Questo sito contribuisce alla audience di

Chiamato alla definitiva crescita

Se c’è un attaccante della Fiorentina chiamato alla definitiva crescita questo è sicuramente Babacar. Con Kalinic che è in rampa di lancio per altri lidi, il senegalese una volta per tutte dovrebbe poter ritagliarsi più spazi, non solo da gara in corso, per provare ad essere ancora più decisivo nei pressi dell’area di rigore. Coi suoi 24 anni e le prospettive illimitate pronosticate da quel Prandelli che lo ha fatto esordire giovanissimo in A, in una Fiorentina ridimensionata, che può giocare più spensierata (oltretutto senza l’impegno europeo) e che punta a ringiovanirsi, chi ha già un po’ più di esperienza (110 presenze in viola e 34 reti) e ha voglia di fare bene in una città che ormai lo ha adottato, Babacar può provare davvero a consolidarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Che vada a gio care

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*