Questo sito contribuisce alla audience di

Chiarugi: “Credevo che Pioli a Moena potesse avere già una base su cui lavorare, invece…Bisogna accelerare i tempi”

E’ un ritiro che non potrà dare grandi indicazioni a Stefano Pioli, quello che sta per terminare a Moena. Pochi titolari a disposizione, molti giovani e giocatori di passaggio. L’ex attaccante e allenatore della Fiorentina, Luciano Chiarugi, esprime le proprie perplessità sul Corriere dello Sport-Stadio: “Kalinic ha fatto bene con la maglia viola e quindi ci vorrebbe qualcuno pronto a sostituirlo senza rimpianti per adesso sono arrivati tanti giovani interessanti e di prospettiva ma credevo che Pioli a Moena potesse avere già una base su cui lavorare. Bisogna accelerare i tempi. Simeone è uno che sente la porta e mi piace ma bisogna capire a quali cifre. Nestorovski e Zapata hanno qualità e potrebbero trovare a Firenze la piazza ideale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Muoversi alla svelta senza farsi prendere per il collo ovviamente ma devono arrivare giocatori forti pronti sani e per vincere. Non si può sbagliare nulla.

  2. i ritiri oramai sono più uno spot turistico con mercato aperto fino alla seconda giornata di campionato peró il problema e che alla fine la maggior parte dei nuovi non saranno giocatori che sono certezze.
    La viola anni fa ripartì con un mercato entrato nel vivo in questo periodo ma sotto indicazioni del tecnico e tutti i nuovi erano gente come Pizarro,borja, Aquilani, Gonzalo .ossatura era con giocatori che potevano incidere da subito che si pensava al campo e non alla rivendita di ragazzi tra 5 o 10 anni
    Questi anche se li prendi il 30 agosto per tecnica e personalità in un paio di gare . qui sono cambiate necessitá ed ambizioni e allora gli arrivi sono tipo i Wolski e Vecino che nel bene o nel male hanno bisogno dei loro anni .

  3. Grande Cavallo Pazzo…hai perfettamente ragione e la pensiamo tutti allo stesso modo. Ma noi siamo solo i clienti ( che infatti quest’anno diminueranno di oltre il 50%…non gradendo piu il cattivo prodotto presentato ) e qui comandano i ragionieri e gli avvocati…e per loro il risultato sportivo è secondario…conta la plusvalenza, la riduzione monte ingaggi…e allora via con un monte di discorsi vuoti…tipo l’italianizzazione…eppoi arrivano 200 ragazzini stranieri senza la minima esperienza…ma almeno forse domani se ne vende un altro a 50 milioni…e si riplusvalenza!
    Che pena di gestione…per fare le cose così l’autogestione è più che sufficiente, ed eviteremmo di vedere certi figuri alla gnignigni e panzaleo o sentire gli sfoghi scomposti e permalosi del patronno o di tal “Ma chi ca**o sei?” Panerai…vaiavaiavaia

  4. INFATTI SE SI COSTRUISCE UNA SQUADRA COMPLETAMENTE NUOVA ALMENO BISOGNAREBBE AVERE IL 90% DEI GIOCATORI ADESSO…IL NOSTRO CAMPIONATO COMINCERÀ IN OTTOBRE COSÌ SAREMO SUBITO A INSEGUIRE…MAH..FV

  5. a Moena la Fiorentina Primavera ha ha fatto una grande preparazione per la prossima stagione!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*