Chiavi a Sanchez: è pronta la mediana alternativa di Sousa

L’impatto di Carlos Sanchez con la Serie A è stato fortunatamente molto buono, tanto che Sousa vi ha fatto riferimento sia nel finale del match con la Juve che, addirittura dal 1′, contro il Chievo. Con lui la Fiorentina ha modo di disegnarsi anche in una via alternativa rispetto a quella della scorsa stagione, affidata essenzialmente alle geometrie di Badelj. Le difficoltà arrivarono quando il croato si fece male e i viola non avevano risorse adeguate, neanche a cambiare tipologia di centrocampo. Storia diversa con il colombiano, che offre maggior quantità ed una gran voglia di vincere, quella che lo sta contraddistinguendo anche con la sua nazionale, della quale è perno inamovibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Si puo’ vivere con o senza Badelj,di sicuro meglio senza suo procuratore

  2. Ottima analisi; la fiorentina prima dell’ infortunio di Badelj (gara contro la lazio) era prima e dopo due mesi senza il Croato e senza un sosituto all’ altezza si è ritrovata quarta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*