Chiellini faccia tosta: “Ho chiesto scusa all’arbitro. Ecco come si limita il velocissimo Salah”

A RaiSport il difensore della Juventus Giorgio Chiellini commenta il successo sulla Fiorentina: “Volevamo prendere in mano la gara dall’inizio ma senza fretta e ritmi altissimi, con la Fiorentina poteva pagare la responsabilità oggettiva del vantaggio. Abbiamo gestito bene i ritmi, colpendoli poi nei loro punti deboli e negli spazi aperti recuperando palla. Hanno tanta qualità, costruiscono l’azione con tanti uomini ma se perdono palla faticano negli spazi. Cosa è successo con l’arbitro? Ho perso lucidità, ma poi ho chiesto scusa. Protestavo perché mi sembrava una cosa netta e ho preso un giallo inutile. Salah? E’ velocissimo. Se gli togli la profondità e fai attenzione alle ripartenze lo limiti. Gioca sull’uno due e sulle ripartenze. Bravi i nostri centrocampisti a fare filtro”. A dire il vero Chiellini l’arbitro se lo stava praticamente per mangiare ed il giallo poteva anche tramutarsi in rosso se qualcuno avesse avuto un po’ più di coraggio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA