Chiesa, patrimonio viola. Adesso vietato sedersi

Federico Chiesa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Un esordio a sorpresa allo Juventus Stadium per Federico Chiesa, poi tante panchine, qualche spezzone, una gara di Europa League contro lo Slovan Liberec che ha mostrato buoni segnali. Il giovane figlio d’arte è una delle maggiori speranze della Fiorentina, un calciatore interessante e con personalità. Il ragazzo è tenuto in grande considerazione da Sousa e anche dall’allenatore dell’Under 20, Alberigo Evani, che lo convoca sempre e lo ha schierato pure qualche giorno fa nell’amichevole di lusso contro la Germania. L’imperativo per Chiesa adesso è lavorare per crescere, sfruttando ogni occasione e seguendo i consigli di mister e compagni, per poter presto rappresentare a tutti gli effetti un titolare nella rosa della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Chiesa diventerà ma ad oggi è’ sopravvalutato. I giovani forti al momento sono altri. Vedere Venuti a Benevento.

  2. Vorrei intanto segnalare le prestazioni di Piccini al Real Betis ma sembra che nessuno se ne accorga, Corvino ma cosa guardi?

  3. Nella under 20 non e’ che abbia fatto mirabilie:l’importante e’ non bruciarlo.

  4. Non perdere umiltà e voglia di migliorare sempre.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*