Questo sito contribuisce alla audience di

Chiesa boom: E’ tra i primi quindici Under 21 in Europa per il costo del cartellino. Lievitazione record per l’attaccante viola. E anche Dias…

Uno studio fatto dal CIES, l’osservatorio sul calcio e sui principali campionati europei, ha portato alla luce il fatto che l’attaccante della Fiorentina, Federico Chiesa, sia il tredicesimo giocatore Under 21 in Europa in quanto al costo del cartellino. Chiesa vale, secondo l’algoritmo elaborato dallo stesso CIES, 52,6 milioni di euro (oltre cento miliardi delle vecchie lire) con un aumento del 67% da inizio campionato ad oggi. Presente nella top 100, esattamente al 98esimo posto Gil Dias il cui cartellino (che non c’entra nulla col prezzo di riscatto concordato tra Monaco e Fiorentina sia chiaro) vale 10,8 milioni di euro con un aumento dell’1%.

Ai primi tre posti troviamo nell’ordine Mbappé del PSG coi suoi 182 milioni di euro, seguito da Dele Alli del Tottenham rimasto a 180 milioni e Sané del Manchester City valutato ora 124,5 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Lorenzo se i bischeri volassero a te ti darebbero da mangiare con la fionda

  2. Ispettore il povero Lorenzo con tanti altri fa parte degli “utili idioti” che contestano per fini che nemmeno capiscono. Per il resto la penso come Te.

  3. Caro lorenzo, forse dimentichi che che senza di lororo non saresti stato neanche a Gubbio.

  4. Ispettore Heinrich

    Lorenzo io tifo Fiorentina e non sono né mi sento una pecora: tu, che probabilmente hai la coda di paglia, che squadra tifi?
    Io vorrei che se ne andassero i finti tifosi come te
    Grande Viola ieri, i giovani crescono
    L ho già detto, siamo più forti di prima e col tempo verrà fuori
    Forza Fiorentina!
    SEMPRE!!!!

  5. Stasera gnigni e le sorelline bugiarde festeggiaranno la prossima plusvalenza. Grazie di tutto perché senza di voi saremmo sempre a Gubbio. Via vendete tutto e portatevi dietro anche quelle 100 pecore che ci sostengono che sono una vergogna per noi fiorentini.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*