Questo sito contribuisce alla audience di

Chiesa: “Esultanza? Non sapevo cosa fare, bello l’abbraccio con Sousa”. E sul wi-fi di Baku…

Federico Chiesa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Federico Chiesa, giovane esterno della Fiorentina, ha parlato al sito ufficiale viola sul volo di ritorno che trasportava la squadra gigliata da Baku a Firenze: “E’ un emozione indescrivibile, sarà dura dormire stanotte perché questo primo gol consacra questo percorso iniziale. Esultanza con Sousa? Ho fatto gol e mi sono girato non sapendo cosa fare e sono andato verso la panchina: è stato un bell’abbraccio. Il gol è stato importantissimo per la qualificazione perché volevamo fortissimamente il primo posto e sono ancora più contento. Tra tre giorni ritorneremo in campo per un’altra partita importantissima per dare continuità ai risultati ottenuti in questa settimana. Dobbiamo dimenticarci subito delle sconfitte contro Inter e Paok e riconfermarci anche in campionato contro una squadra ostica come il Sassuolo. Ho ricevuto tanti messaggi ma non ho potuto rispondere perché non funzionava il wi-fi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*