Questo sito contribuisce alla audience di

Chiesa impressiona e suona due volte il campanello di Ventura. E meno male che non stava bene…

Alla vigilia, o comunque nelle ore immediatamente precedenti al match di ieri sera con l’Ungheria, Federico Chiesa non era dato al top della condizione per i postumi di quanto avvenuto anche a Verona con il Chievo. Non a caso l’esterno viola si era anche allenato a parte ad inizio ritiro. Poi è iniziata Ungheria-Italia e tutti questi discorsi sono passati in secondo piano: Chiesa è stato protagonista e mattatore assoluto, pur giocando solo un tempo. Due gol, entrambi di sinistro, un rigore procurato e il primo gol scaturito da un suo tiro; poi tante giocate e azioni individuali e un voto tra il 7,5 e l’8 che accomuna un po’ tutti i giornali in edicola stamani. Un doppio squillo che è arrivato anche all’ideale citofono di Giampiero Ventura: ormai la chiamata tra i grandi sembra solo questione di tempo, basterà confermarsi anche con la maglia della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Chiesa sulla fascia sé li mangia tutti e lui convoca il gobbo che a giocato 45 minuti in 6 Partite. VENTURA PRIMA DI PARLARE CONTA FINO A 100 BUFFONE

  2. Ventura è solo un chiaccherone Prima dice che no convoca giocatori che stanno in Panchina nel Propio club e Poi li convoca. VENTURA SEI UN BUFFONE

  3. Via gli Ultras delle Tod’s !!

  4. Grande Federico! Il problema è che a Gennaio i foulardati ce lo venderanno per fare cassa. Speriamo in un rapido cambio di proprietà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*