Questo sito contribuisce alla audience di

Chiesa ti ricordi come si fa al Bentegodi? L’occasione per far pentire Ventura

Dato che contro la Juve il gol l’aveva solo sfiorato, beffando Buffon con il movimento su lancio di Badelj, sei giorni dopo decise invece di siglare un gol tutto suo, il primo in Serie A e per questo indimenticabile. La scelta di Federico Chiesa ricadde su un Chievo-Fiorentina dello scorso gennaio, nel finale di una partita che la squadra viola stava conducendo per 2-0: il figlio d’arte trovò il diagonale vincente in scivolata, dopo aver anche già guadagnato un rigore. Quest’anno invece al “Bentegodi” il gol non l’ha trovato ma la conquista del penalty non è mancata e la vittoria della Fiorentina nemmeno: alla sua terza recita nello stadio veronese, Chiesa ha quindi l’occasione per rendersi ancora protagonista. E La Gazzetta dello Sport sottolinea anche come un’altra prestazione di ottimo livello potrebbe far pensare seriamente Ventura ad una prossima convocazione in nazionale, facendolo pentire magari di non averlo chiamato già in questa occasione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Meglio cosi’ La testa deve puntare il Chievo per la vittoria. Il resto per ora e per ancora varie partite, non importa.
    Ventura e` In stato confusionale da tempo, quindi, che faccia i suoi esperimenti bislacchi per arrivare alla qualificazione, poi potra` filtrare fino a trovare la quadratura del cerchio, ma una cosa e` chiara; le partite si vincono sulla fisicita`e sulla velocita`, sulla fame di gloria dei giocatori quindi c’ha molte cose da cambiare.

  2. La testa deve essere, e vale per tutti, solo al chievo. Delle nazionali chi se ne importa.

  3. Per ora e fa bene a pensare solo alla Fiorentina e a non filassi nemmeno di striscio di qui’ bruto di Ventura. Vai Chiesino e imbuzzagliene due stasera

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*