Questo sito contribuisce alla audience di

Ci sono due aspetti su cui far leva al San Paolo

Archiviato il successo con il Sassuolo, l’obiettivo è quello di provare a dare continuità soprattutto al pregio di Roma contro la Lazio. Come scrive il Corriere Fiorentino, è quella, infatti, l’unica sfida nella quale sono arrivati punti al cospetto di una squadra di vertice. Anche per questo Stefano Pioli coltiva ottimismo e medita di confermare l’undici titolare delle ultime sfide, lavorando anche sul profilo psicologico. Gli sfavori del pronostico potrebbero essere i migliori alleati di una Fiorentina che non ha niente da perdere. Pur affrontando la miglior difesa del campionato su almeno un paio di aspetti il gruppo di Pioli sta facendo meglio di quello di Sarri. Ed è anche su questo che l’allenatore farà leva domenica. Oltre ai chilometri percorsi (la Fiorentina è la squadra che ha corso di più in Serie A distanziando il Napoli di oltre 1.100 km) si tratta dei pali colpiti (sei per i viola, cinque per gli azzurri) oltre che dei calci d’angolo, graduatoria nella quale la Fiorentina è seconda dietro all’Inter, ma comunque davanti al Napoli di tre corner.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Non contano i km, i pali e i corner, contano quante palle vanno in rete….possibilmente in quella avversaria!

  2. supercannabilover

    La Fiorentina gioca bene quando gli avversari abbassano il baricentro e puo’ far valere il talento degli attaccanti, quando pero’ viene pressata, causa cappellate e poco ordine, prende gol; in piu’ che c’e’ difficolta’ nel far ripartire l’azione dalla mediana cercando sempre il contropiede partendo quasi sempre dalla fascia destra rendendo tutto prevedibile, ormai Chiesa viene controllato quasi ad uomo. Il Napoli gioca col pressing alto e per noi sara’ molto dura fare una buona partita.

  3. Tifolamagliaviola

    Concordo con Labbraha ma è stato troppo generoso: queste sono considerazioni idiote ora come ora

  4. Questi sono dati insignificanti a questo punto del campionato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*