Cicchetti: “Cristoforo mi ricorda il primo Mascherano anche se più tecnico. Non infiamma il pubblico ma è una bella operazione”

Sul neo mediano della Fiorentina Sebastian Cristoforo si è espresso a Radio Blu l’agente Fifa Gianfranco Cicchetti: “E’ un buon giocatore, ragazzo uruguaiano davvero sfortunato: nel 2013 quando il Siviglia l’aveva pescato dal Penarol era vice campione mondiale Under 20, gli andalusi erano convinti di aver fatto un grande colpo. L’anno dopo però è stato operato due volte per la rottura del crociato; l’anno scorso però è tornato ai suoi livelli, nonostante la concorrenza di N’Zonzi e Krychowiak. Credo che la Fiorentina abbia fatto un bel colpo, perché l’ha preso a pochi soldi ed è ancora giovane e credo possa essere un bel completamento del reparto. E’ un giocatore difensivo, che gioca come play davanti alla difesa ma può giocare sia a due che a tre, è molto intelligente e disciplinato, gioca a due tocchi ma assicura un certo equilibrio in mezzo al campo. A me ricorda il primo Mascherano, che giocava davanti alla difesa nel Liverpool, è un po’ meno cattivo ed un po’ più tecnico ma è un’operazione da avallare. Se è già pronto? Penso che sia pronto per giocare da noi, l’anno scorso nella Liga è tornato ed è in Europa da tre anni ormai. Non infiamma le folle ma è un giocatore funzionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Questo di cicchetti se n é bevuti e pure parecchi

  2. Ha la solidità di mascherarano,il tocco di iniesta e il passaggio delicato di pirlo..inoltre ti garantisce quei 9/10 goal a campionato..no,non è lui

  3. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Certo è che noi di scommesse ne facciamo tante …però ne azzecchiamo proprio pochissime …dai retta a me Corvo non andare alla snai ..tu finisci anche i soldi della pensione …ora ci mancava anche il giovane mascherano. ..

  4. Allora abbiamo preso un fuoriclasse, se è meglio di Mascherano……..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*