Cigarini: “Preferisco giocare nell’Atalanta che fare panchina nella Fiorentina”

E’ stato vicinissimo a vestire la maglia viola a gennaio, salvo poi rimanere a Bergamo. Luca Cigarini torna a parlare delle vicende di mercato a L’Eco di Bergamo: “A gennaio ho parlato seriamente con l’Atalanta, con il mio agente e con la famiglia del possibile trasferimento a Firenze, ma abbiamo deciso tutti insieme di rimanere a Bergamo e non me ne pento. Se mi fossi trasferito in viola ci sarebbe stata una concorrenza diversa, la Fiorentina è una squadra di un certo livello, impegnata in più competizioni. Preferisco giocare con continuità nell’Atalanta, che rimanere in panchina in una squadra di prima fascia. Il futuro? Non si può conoscere oggi. All’Atalanta sto bene, ci penserò seriamente prima di andare via. Il mercato è imprevedibile, e non dipende solo da me ma anche dalla società”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. ragazzi a solo detto che non è all’altezza della fiorentina che non ha ambizioni e che preferisce essere un giocatore qualunque

  2. Non sarebbe cattivo per stare in rosa,ma se questo e’ il suo livello intellettivo che se ne stia a Bergamo dove quattro sono i caciatori veramente buoni: Conti ,Gomez,Sportiello e De Roon

  3. Di giocatori cialtroni come te possiamo e dobbiamo tranquillamente farne a meno.

  4. ecco un altro che non vuole venire a giocare a Firenze. Forse ci sarà un motivo . Lo spiegherei con il caos societario e se Diego non interverrà ci dovremo accontentare delle solite faccie che promettono , sono sempre ottimisti e poi per colpa di qualcuno non riusciranno a portare a termine acquisti decenti . Come siamom caduti in basso !!!!!

  5. Stai tranquillo che rimani all’Atalanta qui nessuno ti vuole.

  6. A parlato Xavi !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*