Clamoroso all’Inter: la panchina di Mancini salta prima dell’inizio

Sta per saltare ancor prima dell’inizio la prima panchina della prossima Serie A: quella dell’Inter. E’ vicinissimo all’esonero infatti Roberto Mancini, dopo il k.o. pesante patito nell’amichevole contro il Tottenham, che ha vinto per 6-1 contro i nerazzurri. La proprietà cinese, pressata da Thohir, si è convinta a cambiare guida tecnica e la prossima settimana dovrebbe arrivare dall’Olanda Frank De Boer, indicato come il successore ideale di Mancini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. maurizio firenze

    Cisko il fulminato ricorda dainelli gamberini e donadel ,che erano buoni giocatori, e tralascia mutu gilardino frey pazzini osvaldo kroildrup vargas jovetic lijacic kuzmanovic montolivo ufaluji se questa non e una htande rosa….povero cisko fulminato…se io ho 16 anni te ne hai al massimo 12…sei proprio fulminato
    ..

  2. Peccato.preferivo che restasse xche è un allenatore normale o scarso.il più sopravvalutato co benitez.sarri e di Francesco o ventura.sottovalutati che guadagnano molto meno.sono molto meglio

  3. Ma Sousa lo vedete tanto più convinto, voglioso di far bene, di Mancini?

  4. Peccato, Mancini è l’allenatore più sopravvalutato che ci sia al mondo, è un incapace, se restava per noi era molto meglio.

  5. erossi@gmail.com

    Melius prevenire quam curare! !!!!a Firenze il latino non va di moda! !!!!io ci farei un pensierino !!comunque ora l’Inter ha rimosso l’ostacolo vero alle sue ambizioni! !!!

  6. Se Sousa deve diventare il capro espiatorio spero che abbia la dignità di andarsene lui, nn come questo che notoriamente nn si dimette mai. Forse qualcuno dimentica, che il maledetto anno della retrocessione pre fallimento, questo piantò baracca e burattini a metà stagione, salvo venire a bussare a quattrini dal curatore fallimentare adducendo la motivazione che lui nn aveva mai dato dimissioni formali.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*