Clamoroso Zamparini, annuncia l’addio: “Palermo in vendita, sono stanco e stufo di questa Italietta”

Forse non la prima minaccia partita dalla bocca di Maurizio Zamparini, che sembra fare sul serio ed annuncia la prossima vendita del suo Palermo, parlando a Live Sicilia: “Non ho più l’età per programmare il futuro. L’unica programmazione che farò da adesso in avanti è lasciare il Palermo, che ho già messo sul mercato, vediamo chi si avvicina. Il centro sportivo? Lo faranno i nuovi proprietari del Palermo, se lo vorranno. Io mi sono stancato della burocrazia. Non intendo più essere il presidente del Palermo, faccio 74 anni il 9 giugno e in occasione del mio compleanno confermerò di essere alla ricerca di nuovi proprietari. Incaricherò ufficialmente un’agenzia per trovare in Italia o nel mondo chi è interessato al Palermo e, se ci sarà qualcuno, io mi farò volentieri da parte. Il Palermo ha un suo valore, al di là di stadio e centro sportivo, che sarebbero comunque opere sociali. Da noi la burocrazia crea queste difficoltà, non c’è nemmeno una responsabilità diretta della politica. È la nostra Italietta e io mi sono stufato, basta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA