Clausola, tesoretto, derby, Saponara: quante parole in libertà

Montella Cesena

‘Clausola’, ‘tesoretto, ‘derby’, ‘Saponara’, sono queste alcune delle parole più ricorrenti in casa Fiorentina in questo periodo. Le ha racchiuse in un solo pezzo il giornalista e nostro collaboratore, Francesco Matteini, che ha scritto: “La clausola c’è ma non si vede, al massimo si intravede. Sembrava che il passaggio di Montella alla Sampdoria avrebbe comportato l’incasso di qualche euro per la Fiorentina. Prima si è parlato (per le logiche pallonare) di piccole somme 250/500mila euro. Poi di tre milioni. Infine la maggior parte dei commentatori si è orientata su 2,2 milioni. Invece, almeno ad ascoltare la parole dell’avvocato della Samp, l’incasso per i Della Valle sarebbe pari a zero. L’impuntatura sulla clausola avrebbe avuto come conseguenza solo il far perdere a Montella qualche treno di lusso, Frecciazzurra o Frecciarossonera tanto per intendersi…”.

Leggi l’articolo completo su Violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Anche a me pare una barzelletta, si sono riempite pagine, vissuti giorni di ansia da parte dei tifosi per… nulla. Trattative su un fatto inesistente almeno così sembrerebbe dai resoconti. In fondo alla fiera chi vi rimetta sono sempre gli stessi: la società che non incassa nulla e perde tempo, i tifosi che vedevano nel “tesoretto” se non la sicurezza almeno la speranza che a gennaio si sarebbe rinforzata la difesa. Finirò nel solito modo: un acquisto a costo zero (Mexes?) e rizzati!

  2. supercannabilover

    Saponara andrà alla iuve o in qualche squadra che ha denaro da spendere, il tesoretto è una farsa che dura dai tempi di Corvino, clausola è nel calcio una parola astratta e il derby con l’Empoli è sentito quanto l’amichevole con l’Audace Legnaia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*