Questo sito contribuisce alla audience di

Cognigni: “Dobbiamo salvarci col Novara. Non ci sarà più unico responsabile area tecnica e Macia…”

Il presidente esecutivo della Fiorentina, Mario Cognigni, a Radio Blu commenta con amarezza la sconfitta con l’Atalanta: “Ci è mancata la giusta convinzione, menomale che le altre avversarie per la retrocessione hanno perso. Peccato non essere riusciti a rimetterci in partita, ma in questo periodo non riusciamo a segnare su rigore. Parlare di salvezza è quasi avvilente, speriamo di chiudere questo capitolo col Novara”. Cognigni fa anche qualche accenno sul futuro: “A fine campionato comunicheremo il nuovo dirigente dello staff tecnico. Il nuovo direttore sportivo lavorerà in una società con alte ambizioni e dovrà avere molta forza di volontà e capacità di relazionarsi con gli altri, visto che non ci sarà un unico responsabile dell’area tecnica e c’è già una persona molto stimata dalla dirigenza come Macia”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. RICOMINCIA A PARLARE COGNIGNI;;!!?? MAMMA MIA::!!!!!!!!!!

  2. Cognini a far solette!!…..

  3. Te…dovresti già essere a casa …con MenTucci…e Tontolino…!!!

  4. Uno solo deve decidere nell’area tecnica, bisogna confrontarsi, giustamente per poi decidere in sintonia.
    Mettetene uno, ma questa volta fate le cose fatte bene, sono annoi che prima del campionato
    dobbiamo spaccare il mondo ma purtroppo lo spaccano a noi.
    Poche chiacchiere e molti fatti.

  5. Movessi!!!!!! A quest’ora ci dovrebbero essere già le epurazioni (a cominciare da te & Co.) e ci dovrebbe essere già qualche uomo CHE SA DI CALCIO, in giro a cominciare a ricostruire la squadra! Movessi!!!

  6. Se continuano a prendere giocatori a basso costo o fermi da mesi, penso che se anche
    cambiano DS non risolvono nulla, avremo sempre un squadra da ultimi posti.
    Non possiamo andare avanti cosi, tante chiacchiere ma pochi fatti.

  7. ADV presidente e Cognignignigni in fonderia.

  8. Se questo parla di calcio, io posso discettare di fisica quantistica….

  9. Già detto e ridetto: o si inizia facendo piazza pulita di questi stoccafissi di dirigenti, oppure altri anni di mediocrità non ce li leva nessuno. Via Cognigni, Mencucci, Teotino, Guerini e, OVVIAMENTE, addio Delio Rossi.
    Da che mondo è mondo, le fondamenta di una società sono i suoi dirigenti. Sono loro che scelgono sia i collaboratori che le strategie etc. etc. Cosa ci fanno questi in una società di calcio? Forse qualcuno ricorda cosa disse a fine Dicembre Cognigni: “siamo una fucina di idee, adesso non vi posso anticipare nulla ma a brevissimo vedrete…”
    E infatti da lì a poco abbiamo visto una campagna acquisti da dopolavoro ferroviario e, udite udite, l’istituzione del CARTELLINO VIOLA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Finchè queste persone non vanno via c’è poco da sperare.

  10. Alla fine avremo una pletora di dirigenti, o pseudo-dirigenti dove tutti “pensano” e nessuno decide…..Un presidente esecutivo, un amministratore delegato, un dg, un ds, un direttore operativo, un responsabile dell’area scouting, un club manager, un responsabile della comunicazione….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*