Cognigni: “La Fiorentina non molla il progetto stadio e vuole dare ai tifosi viola una nuova casa”

Il presidente Cognigni con il premier Renzi. Foto: LF/Fiorentinanews.com

A margine del suo intervento al Meyer, in occasione di un evento benefico, il Presidente Esecutivo Mario Cognigni parla anche della questione stadio: “Chiariamo una volta per tutte, diciamo che nell’iter burocratico ci sono tempi da rispettare, che non dipendono dalla Fiorentina ma dal proprietario del fondo. Noi ad ora non siamo proprietari di niente. Quando il Comune ha stabilito la possibilità dello spostamento della Mercafir all’Osmannoro, ha bisogno di oltre un anno per fare il nuovo piano urbanistico e noi in questo periodo presenteremo il nostro progetto. La Fiorentina non molla questo progetto ma anzi continuerà a lavorare per far sì che i tifosi della Fiorentina possano avere la loro nuova casa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Nella foto sembrate Mimì e Coco’… Non so chi spara più stronzate gnigni o renzusconi..

  2. Questo crede di essere furbo. I tempi da rispettare erano: entro oggi la presentazione del progetto definitivo da parte della Fiorentina….. Mi sembra che non sia il comune a non rispettare i tempi. Poi se si trattava solo di fare una nuova casa per i tifosi cioe lo stadio nuovo il comune dal 2011 ha messo a disposizione della Fiorentina gli stessi ettari dove hanno fatto lo Juventus stadium a Torino….quindi…

  3. “Boi arriverà Superman, ghe in una guindigina di giorni gostruirà lo sdadio e brebarerà il rivresghino ber l’inaugurazione. Na gosa semblige, ulive all’asgulana, sfurmado de finogghi e sbumandino delle nostre bardi … parola de Gnigni !”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*