Cognigni: “La nostra strategia sul mercato è chiara. Capezzi? Mi brucia ancora…”

Mario Cognigni, nella sua lunga chiacchierata con la stampa, non ha potuto non parlare anche di mercato, sottolineando più volte però che di questo se ne occupa esclusivamente Corvino: “La strategia è chiara – si legge su La Gazzetta dello Sport – confermare tutti i giocatori più importanti e inserire giovani di talento che possano essere utili per il presente e diventare risorse per il futuro. La proprietà è anche disposta ad anticipare dei soldi del in cui Corvino individuasse un colpo importante. Capezzi? Mi brucia. E’ un errore che non va attribuito all’attuale gestione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Carissimo Cognigni anno scorso dove eri.? Capezzi e Fazzi erano della Fiorentina non costavano niente… nemmeno come stipendio… Li avete voluti mandare viai in prestito e poi li avete mollato per qualche Euro… per poi prendere i giocatori del mercato di gennaio escluso Tello li avete pres solo i per pagarli lo stipendio x 6 mesi per pagare il prestito… Sono bastati 5 milioni.? Poi non ci sono soldi… La Fiorentina non vuole gli italiani anche se sono validi… e avete comprato 15 giocatori stranieri che poi avete dovuto pagare per poterli mandare via.

  2. E in effetti è molto chiara tanto chiara che nemmeno loro ci capisco qualcosa e dare la colpa a Prade per Capezzi quando è da due anni che Pradè è stato messo all’angolo è da vigliacchi.

  3. Ok, allora è certo che non si prende nessuno!
    Alla fine qualcuno dirà che “non c’erano le condizioni per poter prendere elementi che consentissero il salto di qualità”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*