Cognigni: “Sousa? Pensi a far giocare bene la squadra e a farla vincere. I tifosi sappiano che non rinunciamo ad obiettivi ambiziosi”

Il presidente esecutivo della Fiorentina, Mario Cognigni, parlando con La Gazzetta dello Sport, si è anche soffermato sul ruolo dell’allenatore: “Dice bene Sousa: a ognuno il suo compito. Di certe cose deve parlare e occuparsi la società. A lui spetta invece far giocare bene la squadra in questo finale di stagione e possibilmente aiutarla a vincere”.

Cognigni ritorna sugli arbitraggi: “Apprezzo molto il senso di responsabilità della tifoseria viola. Quando io ho iniziato ad andare in curva con arbitraggi simili gli arbitri venivano rincorsi fino all’ingresso dell’autostrada. I nostri tifosi sono tra i più corretti senza mai perdere passionalità e calore. Ma proprio per questi comportamenti sani chiediamo rispetto e attenzioni. Pubblicamente e nelle sedi opportune. L’eleganza non deve essere scambiata per debolezza. Non vorremmo che sbagliare ne confronti della Fiorentina fosse considerato da qualcuno poco importante o meno importante rispetto ad altri club. I nostri tifosi sappiano che non abbiamo alcuna intenzione di rinunciare a obiettivi ambiziosi. Sappiamo di dover prendere decisioni concrete. Abbiamo bisogno di una nuova strategia e di coniugare meglio obiettivi a breve con una visione di medio periodo. Ne parleremo appena pronti. Non servono proclami, ma fatti“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

35 commenti

  1. stamani mi so levato incaz

    …I nostri tifosi sappiano che non abbiamo alcuna intenzione di rinunciare a obiettivi ambiziosi. Sappiamo di dover prendere decisioni concrete. Abbiamo bisogno di una nuova strategia e di coniugare meglio obiettivi a breve con una visione di medio periodo. Ne parleremo appena pronti. Non servono proclami, ma fatti… IL NULLA COSMICO!

  2. Hai detto bene, non servono proclami ma fatti. ASPETTO FIDUCIOSO!!!

  3. Questo è proprio una farsa! Siamo fuori da tutto e siamo appena usciti da una sconfitta tragicomica con la quart’ultima in classifica che prima di noi ne aveva perse setto o otto di fila e questo che dice? ” I tifosi sappiano che non rinunciamo ad obiettivi ambiziosi”. Ma di quali obiettivi parla? Il plastichino messo in bacheca al posto dei trofei? Poi, a giochi fatti si fa sentire duro dagli arbitri (sa che gliene frega al palazzo delle tardive lamentela quando ti hanno fatto fuori da tutto! Cioè quando la stalla è vuota ed i buoi sono scappati il nostro eroe dice “noi non tolleriamo torti dagli arbitri. Veramente una cosa che non si sa se piangere o ridere. Il sospetto che viene me lo suggerisce il commento precedente: vuoi vedere che questo, in modo temerario continua a prenderci per il c… Se fosse così bisogna che sappia che a forsa di punzecchiature anche il rospo si ribellò al contadino.

  4. Questo continua nel prenderci per il …………..

  5. i fatti dicono che sei la zavorra di questa Viola!!!
    Cognini il DEMOTIVATORE!!!!!!
    Con un presidente cosi,che parla da anni di obbiettivi e poi realizza budget da serie B per RINFORZARE la squadra.
    si unico obbiettivo che vi interessa si chiamo Santa PLUSVALENZA!!!!
    il resto dei fatti parla chiarissimo OMO NERO!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*