Questo sito contribuisce alla audience di

Cognigni: “Vogliamo l’Europa. Il patto con la città per noi vale come un vangelo”

Nel giorno in cui esce allo scoperto Corvino, anche il presidente Mario Cognigni ribadisce alcuni concetti, parlando con il Corriere dello Sport-Stadio. “Vogliamo l’Europa” è questo l’obiettivo dato dalla società. E poi aggiunge: “Il patto con la città è il nostro vangelo. Abbiamo preso degli impegni con la città e non intendiamo disattenderli o cambiarli anche se non siamo soddisfatti del risultato sportivo…Forse abbiamo valutato male gli stimoli di alcuni nostri giocatori, che, insieme alla forma fisica sono necessari per ottenere risultati importanti stiamo provvedendo a fare un esame approfondito della situazione. E’ con la testa che si raggiungono certi obiettivi. E noi tutti stiamo lavorando con costanza e dedizione di sempre, perché i nostri obiettivi non sono cambiati, né tanto meno ridimensionati…La Fiorentina è viva e pulsa. Corvino lavora in simbiosi con Rossi e il nostro ds è sempre più a stretto contatto con il suo primo collaboratore che è Macia. Inoltre abbiamo dato a Vincenzo Guerini un ruolo importantissimo che è quello di tramite fra il ds, la società e la squadra; siamo pienamente soddisfatti del suo lavoro…La Fiorentina è un’autentica tempesta di idee e se avessimo campo aperto potremmo fare anche di più e meglio”. E ancora: “Trent’anni fa si poteva credere ancora al presidente mecenate non adesso. Se anche i Della Valle decidessero di immettere ogni anno 10-20 milioni di euro per ripianare i debiti, questo non basterebbe per dare continuità ai risultati della squadra“.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Sig. Cognini perchè invece di tenere la Fiorentina non prendete una squadra di C, e la portate in A e poi rincominciate da capo cosi magari avrete il vostro tornaconto. La serie A
    non vi conviene e siete costretti a vendere i meglio giocatori per guadagnare milioni di euro. Spero di sbagliarmi ma non credo per voi la Fiorentina è come un negozio aperto se vi fa guadagnare bene altrimenti si chiude e si va da un’altra parte. La gente come voi
    non si preoccupa di niente solo di guadagnare non esistono passioni ne per il calcio ne per
    altro. Non dovete prendere in giro i tifosi.

  2. Basta con le prese di c..o!! Via gl’incompetenti dalla Società! Vogliamo gente che SA di calcio, che AMA la Fiorentina, che sia LEALE ed ONESTA con i tifosi!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*