Questo sito contribuisce alla audience di

Colazione e poi fuori dai cancelli: Il ‘manifesto’ della protesta dei tifosi

La Fiorentina torna di scena al Franchi contro il Siena di Giuseppe Sannino dopo l’imbarazzante prova contro il Lecce cui fece seguito l’ennesima contestazione da parte dei tifosi. La situazione non è cambiata di molto. Tutt’altro. A Firenze, l’ambiente non è dei più sereni e un’altra prova negativa sarebbe mal digerita. A questo si aggiunge la protesta che una parte della tifoseria metterà in atto oggi. Infatti, zone della Curva Fiesole saranno vuote perché i tifosi resteranno fuori dai cancelli. Non è uno sciopero, fanno sapere i promotori dell’iniziativa, perché gli scioperi semmai si fanno per difendere il lavoro. E’ una forma di protesta che comunque serve ad attirare l’attenzione. Tutto nasce in curva Fiesole e dalla decisione presa dai “Non tesserati”: loro non ci saranno. Ma sarebbe sbagliato e riduttivo affermare che la forma di protesta sarà circoscritta al gruppo che si identifica in questa sigla, dal momento che molti altri appassionati viola hanno già assicurato di voler aderire. L’appuntamento è per le 10,30 al bar Maratona con trasferimento successivo ai campini situati dietro la Fiesole, praticamente il quartier generale di chi è in aperta contestazione. I principali punti del “manifesto”: richiesta ai Della Valle di dare un segnale preciso sulla presenza e sugli investimenti legati alla Fiorentina; maggior dialogo tra i dirigenti della Fiorentina e i tifosi; richiamo forte e netto ai calciatori di dimostrare attaccamento a questa maglia e a questi colori. Intanto si attendono circa 16000 tifosi, 700 dei quali giungeranno da Siena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. portano male!!!
    vogliamo i nomi…..
    sempre fuori

  2. Solo a firenze succedono queste cose,siamo veramente ridicoli.dategli un bacio ai DV.SEMPRE VIOLA.

  3. la società sta dando segnali di ripresa. l’impegno sul mercato c’è stato. la contestazione è stata giust. oggi menomale abbiamo vinto. forse ci sono novità importanti per lo stadio. abbiamo un settore giovanile con dopo un grandissimo lavoro durato 5 anni sta iniziando a dare alla luce importanti giocatori. la società sta intelligentemente improntando il mercato sui giovani di prospettiva e sta evitando di buttare via i soldi in un momento in cui sarebbe oltretutto deontologicamente sbagliato farlo. quindi adesso è venuto il momento di remare tutti dalla stessa parte. amauri-jovetic possono farci divertire..

  4. Chi è rimasto fuori oggi…ci rimanga anche alle prossime che avesitte a portà….cacca (si pul dire cacca?)

  5. I tifosi dovrebbero sostenere la squadra non stare fuori
    se io potessi andrei sempre a vedere le partite!!

  6. ridicolo chi sta fuori..

  7. state fuori

  8. Io purtroppo abito lontano ma non capisco questa forma di contestazione….bisogna essere vicino alla squadra sempre e comunque..poi magari fischiare ma mai scappare….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*