Questo sito contribuisce alla audience di

Collovati a FN: “Pioli o Di Francesco, scegliendo uno dei due non si sbaglia. Bernardeschi rinnoverà, ma se dovesse ricevere un’offerta migliore…”

Nella seconda parte dell’intervista esclusiva rilasciata a Fiorentinanews.com Fulvio Collovati ha toccato altri temi, a cominciare dal successore di Paulo Sousa sulla panchina gigliata: “Da quello che ho capito, ormai è lotta a due tra Di Francesco e Pioli. Sono due tecnici preparati. Il primo è un emergente, sta facendo molto bene con il Sassuolo: di conseguenza si merita una piazza ambiziosa come Firenze. Pioli ha già provato piazze importanti come Bologna, Lazio e adesso Inter, per cui è un allenatore che conosce le piazze di un certo blasone. Bisogna capire cosa vuole la società: in ogni caso, scegliendo uno dei due, non si sbaglia. Sarebbero due degni successori di Paulo Sousa“.

Come andrà a finire la vicenda relativa a Federico Bernardeschi?

“Credo che alla fine rinnoverà il contratto con la Fiorentina, ma i tifosi non dovranno esultare più di tanto. I contratti firmati a lungo termine infatti valgono solo per i giocatori, non per le società. Bisogna essere chiari: la Fiorentina può anche rinnovare il contratto a Bernardeschi fino al 2022, ma se tra uno-due anni il giocatore riceve un’offerta migliore è difficile dire di no. I contratti lunghi non danno tranquillità alla società, basta guardare ai casi recenti di Higuain e Pogba che, pur avendo contratti lunghi, se ne sono andati via. E’ nell’interesse della Fiorentina rinnovare il contratto del suo numero dieci perché dà un segnale ben preciso, ovvero che la proprietà vuole tenere il suo giocatore più forte”.

Babacar può essere l’attaccante giusto su cui puntare per la prossima stagione?

“Da solo no, ci vuole un attaccante dello stesso valore che sia da stimolo. E’ un ragazzo giovane, va continuamente stimolato: ha stimolato di avere delle ottime qualità, ma il problema di questi ragazzi è che mancano di continuità. Se Kalinic dovesse andare via, ritengo sia giusto sostituirlo con un’altra pedina che sia in grado di dare un minimo di concorrenza a Babacar“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Sta facendo molto bene cn il Sassuolo?boo.Babacar nn può essere il titolare x la prox stagione,neanke se si gioca con due tre punte.nn e costante !!! Se va via Kalinic ? Voglio i Nomi cn le Palle,no promesse.ma si sa c’è il panzone(cn più potere)povera a noi!!SFV!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*