Questo sito contribuisce alla audience di

Colomba a FN: “Amauri l’acquisto migliore che la Fiorentina potesse fare. I grandi nomi non servono, c’è bisogno solo di gente che creda nella società”

La Fiorentina inizierà il girone di ritorno domenica nel derby contro il Siena con la speranza che il nuovo acquisto Amauri possa portare nuovo entusiasmo e soprattutto reti fondamentali. Intanto noi di Fiorentinanews.com, abbiamo intervistato l’ex tecnico del Parma, Franco Colomba, con il quale il centravanti brasiliano si è rilanciato nel finale della scorsa stagione.

Per i viola che girone di ritorno si prospetta?

“La Fiorentina ha avuto diverse problematiche che non ha ancora risolto. La squadra ha faticato più del previsto. Il tecnico viola Delio Rossi sta cercando di dare un gioco e una identità ben precisa e qualcosa si sta vedendo ma c’è ancora tanta strada da fare per tornare ai livelli di qualche tempo fa”.

Secondo lei ‘lo spogliatoio’ della Fiorentina è unito?

“Da fuori è sempre difficile dare dei giudizi. E’ chiaro che nel calcio, così come nella vita, quando le cosa girano bene anche i rapporti umani sono più distesi, più sereni. Sono convinto che Delio Rossi abbia in mano tutto il gruppo e che la squadra gigliata uscirà quanto prima da questa situazione non buona”.

Come giudica l’arrivo in viola di Amauri?

“E’ l’acquisto migliore che il ds Corvino potesse fare. Amauri viene a colmare la lacuna lasciata da Gilardino. L’italo-brasiliano l’ho avuto lo scorso anno a Parma ed è stato devastante, è un guerriero, è un vero e proprio trascinatore. Su di lui inizialmente potrà pesare l’inattività di questi mesi, ma con la rabbia che ha in corpo potrà fare comunque la differenza”.

Basterà solo Amauri a risolvere i problemi che ha la Fiorentina nell’andare in rete?

“La squadra viola è la terza migliore difesa del campionato, ma fa fatica ad andare in gol. Sono sicuro che Amauri si completerà alla perfezione con Jovetic. Il montenegrino mi ha davvero impressionato”.

In questo calciomercato invernale cosa servirebbe ancora alla squadra gigliata?

“Giocatori motivati. La testa dei giocatori è fondamentale. Si leggono tanti nomi, magari qualcosa a centrocampo potrebbe servire, ma ripeto che la Fiorentina in questo momento ha bisogno di gente che creda nella società e nella possibile risalita. Giocare nella formazione viola deve essere un punto di arrivo per chi viene”.

Che spiegazioni si è dato per il suo esonero a Parma?

“L’anno scorso abbiamo raggiunto una salvezza miracolosa. Quest’anno il presidente Ghirardi evidentemente non si accontentava più e forse vuole ambire ad altri traguradi…ma mi sono imposto di non parlare più di questa situazione, ormai la mia esperienza nel Parma è finita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Ha detto le parole giuste Colomba…Amauri ci darà spinta in più!!Io da sportivo dico che La squadra ha bisogno di tempo!!Nel mercato io penso che alcuni giovani vadano a fare esperienza come Ljajic,Babacar ed altri..così almeno incassa qualche soldo..Cerci deve andarsene..E bisogna muoversi nel mercato per un centrocampista di qualità!!La Fiorentina si riprenderà fidatevi di Delio Rossi e della Dirigenza!!

  2. Supercannabilover

    Oltre a credere nella società c’è bisogno anche di piedi boni e oltre a Jovetic non c’è nessuno che ce l’ha

  3. stai tranquillo colomba a firenze i nomi importanti non arriveranno

  4. mi associo a vigila e mi metto a piangere!!!

  5. Ha ragione Colomba, tifoso viola. Ormai i giocatori seguono di più le motivazioni che danno loro i procuratori, che quelle che danno loro gli allenatori

  6. Buono, passi per Amauri, ma Iaquinta assolutamente no!!!!! Ma che siamo divantati la discarica dei gobbi? O ci dobbiamo far perdonare l’affare Melo?

  7. Insomma se Delio Rossi ha lo shemino in testa e per Cerci non c’è che la panchina o latribuna vendiAMOLO. aBBIAMO RISPETTO PER LA SUA CARRIERA.
    io LO AFREIGIOCARE SEMPRE SULLA FASCIA LARGO. PER ME HA DOTI ECCEZIONALI E LO DICEVANO TUTTI IN iTALIA DOPO 7 PARTITE. pOI COME SE FOSSE DIVENTATO UN EXTRATERRESTRE.
    c’è DALLA SCHIZOFRENIA, IN GIRO.
    vADA AL GENOA, cORVINO VENDILO. vOGLIO VEDERLO GIOCARE DA QUALCHE PARTE

  8. Alessandro, Toscana

    ma se i primi a non credere nella società sono proprio i dirigenti, che hanno fatto più danni dello tsunami, come fanno a crederci i giocatori?!? ma dai ormai lo sanno anche i sassi che corvino sta smantellando la squadra su ordine dei della valle, che jojo berhami saranno venduti a giugno e che arriveranno mezze calzette giusto per scendere in b il prox anno…. e delio rossi ci salva si dimette a giugno, deluso dalla dirigenza e da corvino che rinnoverà il contratto per affossarci definitivamente…….(vorrei che fosse solo un incubo…. e farò mea culpa se non accadrà e i Della Valle rilanciassero, lo prometto….. ma temo che avrò avuto ragione…..)

  9. keonilda-2 la vendetta

    ” sono convinto che Rossi ha in mano tutto il gruppo ”………si capisce come mai sei stato esonerato.

  10. ma a torino non c’erano i parrucchieri? o amauri ma che capelli t’hai?!?!?!?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*