Questo sito contribuisce alla audience di

Colonia slava a rischio addio?

Activa Foto

Negli ultimi anni la spina dorsale della Fiorentina si è basata su giocatori provenienti dall’Est Europa, come dimostrano i casi di Savic, Nastasic, Jovetic e Ljajic. Adesso la colonia degli slavi a Firenze si basa prevalentemente su Nikola Kalinic, Milan Badelj e Josip Ilicic, ma la loro permanenza sulle rive dell’Arno è a forte rischio, per motivi diversi. L’attaccante croato infatti, a gennaio ha rifiutato l’offerta del Tianjin Quanjian, ma verosimilmente a giugno dirà addio alla Fiorentina per tentare il grande salto in Premier League. Badelj invece, non rinnoverà il contratto e quello estivo sarà l’ultima sessione di mercato in cui Corvino potrà ricavare qualcosa dalla sua cessione. Dulcis in fundo, ecco Ilicic: l’ex Palermo ha il contratto in scadenza nel 2018 come l’ex Amburgo e il suo ciclo a Firenze sembra essere arrivato alla fine. L’acquisto di Saponara, che è praticamente un doppione dello sloveno, fa da preludio ad un suo addio in estate, ma anche in questo caso non saranno molti i soldi che la Fiorentina potrà ricavare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Non esiste una sola intervista in cui Kalinic dichiari di voler “tentare il grande salto in Premier League” (nella quale, peraltro, ha già giocato dal 2009 al 2011 col Blackburn: da questo già si capisce l’attendibilità di un articolo del genere).
    Fare il giornalista significa esporre fatti, non ipotesi. Invece, chissà perché, i giornalisti sportivi sembrano esentati da questa normalissima regola di buon senso.

  2. Speriamo..

  3. Redazione, ma che fine ha fatto quell’articolo che è stato piratato dai ribelli del Kurdistan??
    È stato seppellito, immolato per la causa. Un saluto Redazione

  4. Tranquilli!!!!! Tomovic rimane.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*