Come giocherebbe la Fiorentina con Pioli? I segreti del 4-2-3-1 del tecnico

Il prossimo tecnico della Fiorentina sembra sempre più probabilmente Stefano Pioli, appena esonerato dall’Inter dopo una stagione sulle montagne russe. Il “normalizzatore” che aveva raddrizzato la stagione dei nerazzurri e poi deragliato insieme a tutta la società e i giocatori, pagando dazio in prima persona. Pioli che ha comunque dimostrato anche quest’anno di avere qualità e potrebbe essere l’uomo giusto per la Fiorentina. Il suo curriculum parla anche di un terzo posto raggiunto con la Lazio due stagioni fa, una delle squadre più spettacolari degli ultimi anni.

Da un punto di vista tattico, il tecnico che ha vestito da giocatore anche la maglia della Fiorentina, Pioli predilige il 4-2-3-1, una formazione che si basa sulla qualità del trio alle spalle della prima punta e che anche Sousa ha provato in queste due stagioni. Il fatto che la Fiorentina abbia in rosa molti trequartista ed esterni offensivi è un punto a favore di Pioli, che avrebbe ora come ora diverso materiale su cui lavorare.

La sua Lazio aveva Felipe Anderson, Mauri e Candreva, l’Inter sempre Candreva poi Banega o Joao Mario e Perisic. Esterni tendenzialmente offensivi e verticali, che vedono la porta come l’assist, e un trequartista capace di inserirsi e fare male alle difese avversarie, sfruttando i movimenti della prima punta. Prima punta che sia alla Lazio che all’Inter è un vero ‘9’, poco partecipativo alla manovra di squadra ma molto prolifico. I biancocelesti avevano Klose, l’Inter Icardi. In quest’ottica Babacar potrebbe sembrare più consono di un Kalinic comunque in bilico per la permanenza in viola.

Se Chiesa è sicuro di restare, assieme a un Saponara appena arrivato, il resto del parco attaccanti viola è in dubbio. Se Pioli avesse potuto contare sull’attuale rosa, è ipotizzabile che la Fiorentina in attacco si sarebbe schierata così: Chiesa-Saponara-Bernardeschi alle spalle di Kalinic o Babacar. Nomi e schieramenti non troppo diversi da quelli di Sousa, sulla carta, poi muovendosi più in verticale rispetto agli schemi proposti dal portoghese.

In mediana avremmo probabilmente visto una coppia formata da VecinoBadelj o Borja Valero, con alle loro spalle la difesa praticamente sempre a quattro, con i terzini liberi di spingere e con i due centrali che sarebbero stati Gonzalo e Astori.

Facendo un gioco, se Pioli avesse allenato questa Fiorentina, i viola avrebbe giocato probabilmente con questa formazione (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, Astori, Maxi Olivera; Vecino, Badelj; Chiesa, Saponara, Bernardeschi; Babacar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. il problema di non è chi è pro pioli o contro, non è un allenatore con carattere, quando conte allenava il siena aveva lo stesso carattere di quando allenava la juve o il chelsea, ma quando è stato preso dal siena costava quanto pili, cosi forse chi dice che è un problema di costi, capisce il senso…
    Pioli è un uomo mite, nel calcio i calciatori che sono giovani uomini vanno continuamente spronati e seguiti e pioi non è questo tipo di allenatore, tutto qua…
    inoltre è un allenatore troppo schiacciato sulle posizioni della società e del DG cosa che non piace in questo momento alla tifoseria certo forse hanno scelto proprio lui perche la società ha già tanti problemi con la tifoseria e la città e non si puo permettere altri allenatori di carattere!!!
    Ma questo non fa bene all immagine della società perchè i clienti non sono tutti dei non pensanti…

  2. Ma Scalera lo avete visto giocare o no……?!?!?!

  3. Quanta passione per il modulo, l’allenatore, ecc., vedrete dopo l’ennesimo mercato in autofinanziamento, come vanno a farsi fottere i moduli e l’allenatore!!!!

  4. Darioneviola

    Per giocare a 4 in difesa bisogna avere i terzini bòni….

    Peccato che noi quelli boni li vendiamo e li rimpiazziamo con quelli di corvino….

  5. Avessimo noi Peresic invece di uel “fenomeno” di Bernardeschi ed un Medel al posto di Sanchez (spostato in avanti) sarebbe già tutto un altro film!

  6. supercannabilover

    Fatto un buon campionato col Chievo, sfortunato con la lazio decimata dagli infortuni. Con l’inter ha vissuto una condizione di caos che non ha saputo gestire, anche lui come sousa ha fatto giocare qualcuno fuori ruolo e non ha saputo ottimizzare/gestire il talento icardi e non ha saputo inserire i giovani (vedi “gabigol”). Secondo me per vedere l’europa occorre un mister che da delle indicazioni, il ds che trova i giocatori giusti e una societa’ disponibile a tirare fuori qualche soldo per alzare il limite sugli ingaggi. Se viene un Sousa qualunque e gli vendi quelli che ritiene necessari (esempio savic, alonso) e poi si deve inventare modulo, adattare giocatori in ruoli non propi perche’ manca gente.. finisce pari pari come quest’anno. L’Atalanta con una rosa bilanciata con ruoli coperti, qualche giocatore che fa la differenza, ma soprattutto un Sartori competente senza gnigni sulle spalle, ha giocato un gran calcio

  7. Ma perché Pioli ha un gioco …………… io so solo che ha fatto gli stessi errori di Sousa lo stesso Sousa che tutti vogliono mandare via e ora alcuni sono contenti che arriva Pioli.
    Re Leone hai ragione un vero allenatore tiene la squadra sempre sul pezzo cosa che Pioli non ha fatto .
    No grazie per me Pioli non è l’allenatore giusto per la viola , io continuo nel dire che Mazzarri e Di Francesco erano meglio , ma il mago del Salento ha scelto Pioli .

  8. Quindi secondo te noi quest’anno arriveremo settimi con oltre 60 punti in classifica con 3 soli “giocatori da serie A” in rosa? Allora complimenti a Sousa che ha fatto un miracolo…

  9. Ma PIOLI non piace perchè costa poco. Se invece lo pagano 10 milioni all’anno e si chiamasse PIOLINHO la piazza lo acclamerebbe. Giudicano la validità di un tecnico dai soldi che lo pagano. Altri allenatori illustri hanno fallito all’INTER. PIOLI OTTIMO !!!!!!!!!!!!! Non si può giudicare il CURRICULUM di un giocatore o allenatore solo da quanto costa. Se PIOLI non sbagliava non li avrebbero LICENZIATO E GLI RINNOVAVANO IL CONTRATTO. Sono fiducioso per il prossimo anno se viene PIOLI, non vedo tutto questo PESSIMISMO O CATASTROFISMO.

  10. @TIFOLAMAGLIAVIOLA,mi pare che tu hai un pochino esagerato nell’etichettare tutti i nostri. Se i nostri sono così scarsi come dici te,allora Pioli all’Inter ha fatto miracoli,perché da quel che si vede in campo i nerazzurri paiono mezze seghe rispetto ai nostri. E per favore non mi scrivere anche te che quelli dell’Inter giocano male di proposito per non entrare in Europa League perché mi scoppia io dalle risate.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*