Questo sito contribuisce alla audience di

Come sostituirlo?

Nelle ultime ore si è intensificata la voce riguardante un possibile addio di David Pizarro, calciatore in scadenza di contratto con la Fiorentina. Il suo profilo infatti fa gola al Milan di Filippo Inzaghi, alla ricerca di un regista con le caratteristiche del cileno. La domanda sorge lecita: come sostituirlo? Infatti non è facile trovare attualmente sul mercato un centrocampista con la saggezza tecnica del Pek. Un nome interessante è quello del polacco Grzegorz Krychowiak, classe 1990 in forza al Reims. Su di lui la concorrenza è tanta, come testimoniano gli inserimenti di Napoli ed Olympique Lione. Occhio alla pista Arteta che, nonostante le parole dell’agente, sarebbe un opzione interessante anche dal punto di vista economico. Non è che in realtà il vero obiettivo non è ancora uscito alla ribalta? La situazione Pizarro va monitorata, ma occhio al mercato in entrata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Verratti ha già firmato per noi.

  2. IN UN ALTRO POST VIENE RIFERITO CHE IL PEK E’ AD UN PASSO DAL RINNOVO CON LA VIOLA.NON CAPISCO QUESTO ARTICOLO.

  3. Io lo avrei mandato via già dallo scorso campionato I mio trio di centrocampo per la prossima stagione è B.Valero-Krychowiak-Bertolacci a contendersi il posto da titolare con Bonaventura-Baselli-Aquilani

  4. Comunque AceBati, oltre ad essere un commentatore sempre equilibrato ed esperto, si è rivelato essere il procuratore di Quinteiro Banega. Per forza 😀 😉

  5. E’ chiaro che quando dico “impossibile” sostituirlo intendo semplicemente il Pizarro in forma, soprattutto quello di 2 anni fa e quello che ogni tanto si è dato da fare quest’anno.

    Penso sia sottointeso, quando si parla di un giocatore che “gna fa più”, di parlare di un giocatore del calibro di quando era in forma no?

    E’ come se gli zozzoneri, una volta che aveva smesso baresi, si fossero messi a cercare un cadavere.

    Sicuramente il pek di oggi non è un granchè, ma noi ne cercheremmo uno nuovo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*