Come ti infilo la difesa avversaria, la bravura di Rossi e Zarate e la maniacalità degli schemi

MOENA – Vengono provati tutti i movimenti da fare in campo. Centrocampisti, trequartisti, attaccanti, un blocco unico che deve sapere dove andare in fase di possesso palla. C’è quasi una maniacalità in questi schemi che vengono provati e riprovati e che esaltano le qualità e la bravura sotto porta e al volo di Giuseppe Rossi e Mauro Zarate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Con la difesa che ci ritroviamo e con centrocampo che non fa diga,l attacco anche se efficace e speriamo senza infortuni,non fara’ la differenza….e sto parlando delle altre squadre,escludendo la gobba,milanesi, roma e napoli che sono al di sopra delle nostre forze

  2. Maremma che bravi che sono, … se continuano così diventano imprendibili…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*