Questo sito contribuisce alla audience di

Come ti reinvento Chiesa

La Nazione di oggi precisa come il tecnico viola Pioli abbia ultimamente stabilito nella Fiorentina delle gerarchie precise e su queste sia intenzionato a insistere anche oggi, aggiustando il modulo che il centrocampo a tre ha parzialmente ridisegnato contro l’Udinese. Variabili in corsa e non definitive, si punta comunque verso un 4-3-3 che potrà trasformarsi in attacco grazie anche all’inedita posizione di Chiesa, provato più volte in allenamento come seconda punta e quindi più centralmente: questo vuol essere anche un modo per sostenere Simeone, che fin qui ha corso molto e siglato due gol sfruttando un numero di occasioni inferiore alle attese.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*