Questo sito contribuisce alla audience di

Compper: “A Firenze sono cresciuto in anni splendidi ma non accettavo di fare la riserva a Savic e Gonzalo…”

Nelle rotazioni difensive viola c’era fino a un paio di anni fa anche Marvin Compper, oggi protagonista al Lipsia, che a Tuttomercatoweb è tornato proprio sulla sua esperienza gigliata: “Coraggioso a lasciare Firenze per la Serie B tedesca? Fino a un certo punto, ero sicuro che questo club era destinato a grandi palcoscenici. Era solamente questione di tempo. Conosco il nostro ds Ralf Rangnick dai tempi dell’Hoffenheim e per me lui è una vera garanzia. E’ un grande intenditore di calcio, con una mentalità vincente. Ricordi di Firenze? Splendidi. Ho perso un po’ di tempo per adattarmi al calcio italiano, ma a Firenze sono cresciuto come uomo e come calciatore. Ho imparato tantissimo e seguo ancora con grande piacere la Fiorentina. Montella? E’ un tecnico molto capace. Con lui avevo un buon rapporto in viola, ma non ero soddisfatto di essere considerato la terza scelta per la difesa dopo Gonzalo e Savic e ho preferito dunque trovarmi una squadra disposta a garantirmi un ruolo da protagonista”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Tutti i difensori più scarsi sono passati da Firenze in questi ultimi anni è dopo tanti anni i Della Valle non sono stati capaci di comprarci un difensore decente all infuori di Astori che non è un fenomeno ma va bene lo stesso.quelli un po buoni come Savic e Nastasic mai rimpiazzati e messi i soldi solo in saccoccia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*