Compromesso alla catalana

Tello contrasta Rugani. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Tello contrasta Rugani. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Rispetto a tutto della Fiorentina o a un ritorno al Barcellona, c’è una terza via per Cristian Tello. Questa terza via è una sorta di compromesso tra i viola e i blaugrana e si chiama rinnovo del prestito. E’ a questa formula che stanno lavorando le due società per definire il futuro dell’esterno offensivo che attualmente a Firenze ha fatto vedere buone cose nella maggior parte delle gare in cui è sceso in campo. Qualora la Fiorentina cambiasse idea o non fosse possibile trovare un accordo sul rinnovo del prestito, ecco che dovrebbe versare 8 milioni di euro per riscattare le prestazioni del giocatore (ma il Barça ha a sua volta l’opzione per il controriscatto).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Erossi@gmail.com

    Marius,Marius!!!!accostare Tello a Robben significa bestemmiare, che il Dio del,pallone ti perdoni!!!!!!

  2. Scusa Mario 48,ma se tello è un attaccante,perché dovrebbe fare tutta la fascia.Non è Cuadrado,non è callejon,non è un tornante.E vero che nel calcio moderno alcuni giocatori sono costretti a sacrificarsi per non sbilanciare la squadra,ma le altre giocano con due punte,Sousa gioca con una sola punta.

  3. Può essere che si debba ancora adattare al nostro campionato, però per quel poco che si è visto deduco che sicuramente ha un buon dribbling e spesso riesce a saltare l’uomo, sui cross è tutto da rivedere perché spesso sono fuori misura, e per ora ha dimostrato che tutta la fascia non la sa fare, poi anche joacchino (alla sua età) non l’aveva mai fatta e si è adattato….quindi… se Sousa rimarrà e lo vuole tenere, riscattare subito, altro che prestito per poi pagarlo il doppio nel 2017

  4. A coloro che recitano la solita ridicola tiritera su questo giocatore,e cioè che si butta il pallone avanti e corre,vorrei far notare che uno dei giocatori più forti in Europa,robben,fa sempre la stessa finta a rientrare sul sinistro e nessuno riesce mai a fermarlo,smettetela di dire questa ********** irritante.Questo in prospettiva ha tutto per essere un grande giocatore,ed e’anche ambidestro,cosa non comune.Certo avrebbe bisogno di un allenatore che non gli faccia fare il terzino.

  5. un semplice giaccherini ne vale tre di tello. altro che riscattare…

  6. Erossi@gmail.com

    Assolutamente da non riscattare!! Con 8 milioni si trova sicuramente molto meglio!giocatore di nessuna utilità! !!!monocorde ? una volta capito e c’è poco da capire! !!! ,con i difensori italiani pur scarsi ma non fessi ,non vede un pallone!!!!!

  7. Cisko….io sbaglio ma questo vale poco…altro che riscatti

  8. Meglio riscattarlo adesso piuttosto che nel 2017 dopo aver fatto una grandissima stagione
    Tra un anno qualunque squadra potra bussare al Barca e offrire un bel malloppo e noi staremo li a guardare come al solito.
    E’ quindi necessario mettere sul piatto ora 8 milioni o anche 10.
    Il Barcellona non esercitera’ il controriscatto in questo momento perché Tello non ha ancora pretendenti.
    Ma tanto cosa gli frega ai DV?
    Loro ci devono guadagnare da ogni operazione o comunque, contabilmente parlando, non ci vogliono smenare un solo euro!!!
    Ma che me ne faccio del presidente ricco se poi si comporta nella gestione allo stesso modo di un qualsiasi personaggio con le pezze al c*** ??

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*