Con Corvino cambia anche il futuro di Babacar e Ilicic?

Ilicic in campo con la maglia viola. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Ilicic in campo con la maglia viola. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Dunque è ufficiale l’addio di Daniele Pradè alla Fiorentina e ora si aspetta di capire quando arriverà Corvino, favorito per distacco per riprendere il posto che aveva lasciato proprio prima del direttore sportivo romano. Cambierà di conseguenza anche il mercato, specialmente quello in uscita e su tutti Babacar e Ilicic, due grandi pupilli proprio di Corvino che lo sloveno lo voleva portare a Bologna, ed era pronto a mettere sul piatto addirittura 9 milioni di euro. Babacar e Ilicic, che ormai avevano già fatto la valigia, potrebbero addirittura restare alla Fiorentina con Corvino direttore sportivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Mi auguro che prima o poi meglio prima i La Menarini acquisti la Fiorentina .

  2. Si poi c’è li mette Corvino i soldi per gli acquisti ……………………

  3. Speriamo che Corvino e Sousa litighino pubblicamente, cosiì forse tutti i fiorentini capiranno che questa proprietà è arrivata al capolinea a Firenze, forse i fiorentini scenderanno in piazza per chiedere ai Della Valle di vendere…..
    Magari i Della Valle vendessero per gestire la Fiorentina in FP non servono i Della Valle!!!!
    Ma è possibile che nessuno lo capisca?

  4. Speriamo almeno che con l’arrivo di Corvino venga fatto fuori Sousa.

  5. Sousa e Corvino mi sembrano due scelte agli antipodi l’una dall’altra. Speriamo bene…

  6. Ecco un altro aspetto folle di questa vicenda ai limiti dell’autolesionismo: Sousa vuole esplicitamente AUTONOMIA nelle scelte dei giocatori da prendere o meno. Ora, indipendentemente dal fatto che anche lui voglia o meno cedere Ilicic e Babacar, cosa che al momento non sappiamo (se arriva qualcuno che glieli paga bene gli ci mette anche il fiocco, frega assai se il primo avrebbe voluto portarlo a Bologna e il secondo l’ha scoperto lui) e sulla quale è pertanto prematuro discutere, la domanda centrale è un’altra…

    …C-O-R-V-I-N-O sarebbe l’uomo predisposto a fare sì che Sousa possa partecipare più attivamente alla costruzione di una squadra adeguata alle sue idee? Cos’è, “IN Fiorentina” vogliono anche pigliarci per il c**o?!? Non gli basta che a farlo, per colpa loro, siano i tifosi di tutte le altre squadre d’Europa?!? Al di là del fatto che sia qua sia a Bologna è stato CACCIATO proprio perché voleva fare tutto (male, peraltro) da solo, ma ci siamo già dimenticati come sia finita con Prandelli?!?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*