Con un Milic così non si può attaccare: e allora spazio alla Baba-fantasia

Milic avanza sulla sinistra. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Più che una previsione è un auspicio, sostenuto dall’ultima uscita della Fiorentina, a Genova: la squadra di Sousa fu protagonista di una bella prestazione ma faticò a rendersi pericolosa sulla fascia sinistra, con un Milic a disagio al momento di attaccare. Per questo con l’Empoli potrebbe esserci una squadra più spregiudicata, magari con un Chiesa nuovamente in campo dal primo minuto ma sulla fascia mancina; oppure con un trequartista (Bernardeschi) alle spalle del tanto agognato doppio centravanti: in quel caso fiducia prolungata per Babacar, reduce da due gol consecutivi. Ma c’è anche la terza ipotesi, che affiderebbe alla fantasia le speranze viola: in tal senso al posto del senegalese potrebbe esserci anche Saponara, insieme proprio al numero dieci, alle spalle di Kalinic. Qualunque sia la scelta di Sousa, l’ultima sfida con la Samp ha evidenziato ulteriormente la carenza offensiva della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*