Con Zarate torna di moda Cavallo Pazzo

Sono bastati davvero pochi minuti a Mauro Zarate per far conoscere a tutti la sua indole. Un particolare che non è certo sfuggito al giornalista e nostro collaboratore, Francesco Matteini, che ha scritto quanto segue sul proprio blog Violaamoreefantasia.it: “Se c’è ai nostri tempi un driblomane alla Chiarugi, di quelli che il pallone se lo porterebbero anche a casa e per i quali il passaggio al compagno è un dolore lancinante, questo è Mauro Zarate. Già ieri, nei pochi minuti in cui è stato in campo, ha mostrato l’indole egoista e la versatilità di posizione che adeguatamente regimata può disorientare qualsiasi difesa. Sulla maglia ha il numero 7, come Chiarugi (che in carriera ha indossato anche l’11) nell’anno dello scudetto. Cavallo Pazzo torna di moda”.

Leggi l’articolo completo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. supercannabilover

    Non passa mai, non crossa, segna poco, in panca non ci vuole stare… però salta l’uomo, che fortuna! Anche se per me Rossi è quasi da rottamare era meglio di lui. Mi dimenticavo che non torma mai a difendere.. praticamente l’opposto di quell che voleva Sousa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*