Questo sito contribuisce alla audience di

Confronto e (probabile) firma

PizarroChievoOggi è previsto il ritorno in Italia di David Pizarro. Il centrocampista della Fiorentina dovrebbe confrontarsi con la società e poi decidere una volta per tutte se firmare o meno il nuovo contratto, accettando così la proposta fattagli da tempo dai dirigenti gigliati. Le possibilità che il cileno resti ci sono, anche se il tiramolla estivo sta diventando ormai una caratteristica costante quando c’è di mezzo l’ex giallorosso. Una scenetta simile si era vista già l’anno scorso e tutto era poi sfociato in un accordo raggiunto proprio il giorno prima della partenza per Moena. Se Pizarro dirà sì poi dovrà sottoporsi alle visite mediche di rito e partirà per il ritiro in Trentino.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Sinceramente serve altro! Serve un mastino che recuperi palloni e copra la difesa sempre in affanno in fase di non possesso!

  2. e gli esterni? meglio cuadrado arteta borja armero (se facessimo giocare tutto il centrocampo non solo saremo prevedibili perchè mancano gli esterni,ma poi ci stanchiamo troppo e non abbiamo sostituti all’altezza cosi invece si,pizarro fa la riserva cosi come acquilani esterni joaquin vargas e romulo di riserva (romulo potrebbe fare il terzino titolare e potrebbe contendere il posto cosi come vargasse migliorato ulteriormente)

  3. Ottimo
    A me piacerebbe un centrocampo del genere:
    Arteta – Bonaventura – Pizarro – Aquilani – Borja + uno grosso, un incontrista gigantesco.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*