Conte: “Devo capire se Bernardeschi può già essere utile all’Italia. Non è un premio, lui merita di stare qui oggi”

Antonio Conte, commissario tecnico della Nazionale, parla in conferenza stampa anche di Federico Bernardeschi, alla sua prima chiamata nella Nazionale Maggiore: “Berna è qui perché sta facendo bene in campionato. C’erano anche altri giocatori ma ho dovuto scegliere. E’ qui per meriti suoi, non è un premio perché non c’è tempo per premiare. Voglio capire se può essere utile all’Italia del presente o se lo sarà solamente in futuro. Una cosa è vedere un calciatore e una cosa è allenarlo, lo voglio testare qui. Sta facendo un ottimo campionato ed è qui anche per la sua capacità di sapersi sacrificare. Complimenti a lui ma non è un premio, è qui perché se lo è meritato Avrei voluto fare delle valutazioni qualche mese fa ma non mi è stato possibile e adesso a due mesi di distanza devo verificare se certi calciatori possono entrare a far parte della rosa che poi si giocherà l’Europeo in Francia. Sto cercando giocatori eclettici che sappiano ricoprire più ruoli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*