Conte prepara la rivoluzione. E Bernardeschi?

Bernardeschi a Coverciano. Foto: Activa Foto
Bernardeschi a Coverciano. Foto: Activa Foto

A qualificazione, e primo posto, raggiunti con una giornata d’anticipo, l’ultima sfida del girone E contro l’Irlanda diventa per l’Italia una formalità nella quale poter sperimentare e risparmiare energie. Il ct Antonio Conte sta preparando una vera e propria rivoluzione, che secondo La Gazzetta dello Sport, vedrà le conferme dei soli Barzagli e Florenzi e l’inserimento di De Sciglio ed El Shaarawy sulle fasce. A quel punto rimarrebbe escluso Federico Bernardeschi, che sta ancora aspettando pazientemente il suo momento, dopo aver sfiorato l’ingresso in campo contro la Svezia. La sensazione però è che a gara in corso lo spazio ci sia anche per il talento viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Per me se fa tutto il torneo in panchina non gli fa altro che bene. Teniamolo a bassi liveli e gli si farà solo un favore.

  2. Ciuffo di Platino deve ringraziare d’esse’ lì. E non lo dico io, alla luce del girone di ritorno su livelli da dopolavoro che ha fatto, e se è vero che fino all’ultimo ha rischiato di fare la fine di Astori (che, tra parentesi, la convocazione se la meritava ben più di lui, soprattutto considerando che il c.t. dal cognome impronunciabile ha chiamato al suo posto quella pippa di Ogbonna, per il solo fatto di averlo già avuto alla Rube).

  3. A sentire Caressa ( grande giornalista per nientefazioso ) su radio dee-jay poco fa il nome di bernardeschi non e’ stato neanche pronunciato, lihanno detti tutti fuorché il suo; addirittura si sono preoccupati di insigne che a detta loro conte difficilmente farà giocare ma del giocatore viola neanche l’ombra.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*