Contestazione: Contro la Lazio c’è il pericolo replica

Un’ora e passa a sostenere la squadra: i tifosi della Fiorentina hanno passato gran parte della gara a cercare di spingere i propri giocatori verso la vittoria. Ma arrivato il gol del 2-1 (momentaneo) del Sassuolo, qualcosa è cambiato. Gli incitamenti sono finiti e sono cominciati cori di ben altro genere e nessuno è stato risparmiato dalla contestazione. Tutto finito dopo la partita col Sassuolo? No davvero. I segnali che arrivano sono di segno opposto e contro la Lazio, prossimo avversario in campionato, il pericolo è che questa contestazione continui anche perché la distanza tra un nucleo di tifosi e la società si sta facendo davvero grande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Pericolo replica? Oh no, ASSOLUTA CERTEZZA di manifestazione DOPPIA, TRIPLA, QUADRUPLA e QUINTUPLA del fenomeno. Che giornata sarà la sfida con la Lazio, ragazzi, MEMORABILE! Dosi multiple e rinforzate di SANA CONTESTAZIONE non violenta ed ESTREMAMENTE CREATIVA. Che nanetti panzuti, verginelle, ragionieri ed analfabeti danzino tremolanti al ritmo dei vostri cori, e SIA!

  2. Albertoviolaclubroma

    Allora per ripicca cacciasse via il corvo e gnigni e prendesse un DS vero.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*