Contestazione dei tifosi contro la proprietà: “Della Valle fuori dalle p…”

La Fiorentina perde clamorosamente in casa contro il Borussia Monchengladbach e saluta così l’Europa League. Non è andata giù l’eliminazione ad alcuni tifosi, che hanno contestato duramente la proprietà. Circa 100 tifosi Viola si sono riuniti sotto la tribuna e all’indirizzo della società sono partiti i cori “Della Valle fuori dalle p…” e “Spendere, bisogna spendere per vincere”! Sconfitta che evidentemente non è andata giù ai tifosi viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. La cosa bella è che per qualcuno, quando si vince, è merito della società, quando si perde è apre colpa del mister di turno.
    È successo con Prandelli, Montella e ora Sousa.
    Cambiano gli allenatori, ma i problemi sono sempre i soliti.
    L’unico comun denominatore è la proprietà.

  2. La mia incredulità c era al 2 a 0 non certo alla fine della partita x essere stati eliminati e umiliati….me lo aspettavo.Ma ancora più incredula la sono x il casino che si sta facendo ora quando invece lo si sarebbe dovuto fare anni fa. Sonno anni che veniamo umiliati vendendo il pezzo più prezioso x sostituirlo con patacche………svegliaaaaaaa.Ora siamo al disastro totale.

  3. Contestare la società è una cosa da pazzi la rosa c’è non a caso stavi 2 a zero(con fortuna) ma come al solito sousa cambia troppo tardi e non ha dato carattere alla squadra ..dopo il goal del 2-2 sembravano giocatori della c2 … Anche il rigore era già la seconda azione uguale che. Facevano … Sousa ha fatto bene l’anno scorso quando tutt’e gli sono andate bene cambiare bernardeschi è quasi irreale

  4. Aveva proprio ragione Umberto Eco, il web ha dato spazio ad una serie di ……. da ricovero…vero marco (#dellavallepezzodi#)?

  5. Bella questa, la conoscevo. Però se ci pensi bene qualche giorno in più sei vissuto e neanche tanto male e ancora non sei morto….. Non è che nei 75 anni precedenti avessi fatto vita da nababbo. Poi ti chiedo hai qualcosa di meglio? Firenze ha dimostrato che a chiacchere non la batte nessuno. A fatti invece…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*