Conti in tasca alla Fiorentina. Ecco il saldo tra incassi e soldi investiti. Pesa l’assenza dello sponsor

Andrea Della Valle Barcellona

Andrea Della Valle Barcellona

All’interno del Corriere dello Sport-Stadio si analizzano i dati economici della Fiorentina dopo un mercato che sta ancora facendo discutere. Così si osserva che, come potevamo già immaginare, gli equilibri del bilancio viola si basano in gran parte sulle plusvalenze e per questo, dopo due stagioni positive, si è arrivati al passivo di 37 milioni di euro registrata nel 2014. Infatti le plusvalenze di quell’anno sono state poco più di 5 milioni di euro contro i 33 dell’anno precedente. Ma adesso la Fiorentina è riuscita a tornare in pari i conti e a guardare bene pesa tanto l’assenza di uno sponsor perché con quello sicuramente si sarebbe potuto acquistare un difensore per Sousa, ovviamente a buon mercato. Una lacuna che graverà anche sul prossimo bilancio (che si chiuderà il 31 dicembre) e anche per questo è stato necessario, nella passata stagione, ripianare il bilancio con i soldi dei Della Valle. Inoltre i costi della Fiorentina vanno oltre al comportato sportivo visto che tra centro sportivo e migliorie al ‘Franchi’ la società ha speso 6,5 milioni di euro, tutti a carico suo. Complessivamente, dal 2008 ad oggi, sono stati incassati circa 150 milioni di euro mentre ne sono stati investiti poco meno di 230.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Dal 2008 sino ad oggi sono stati spesi 230 milioni a fronte dei 150 incassati. I meno ottanta che mancano all’appello sono coperti dal valore attuale che ha la squadra. Messa così la cosa avrebbe un senso. Essere arrivati a questo senza impegni eccessivi con le banche che mi sembra siano dell’ordine di soli 5 milioni non è male.

  2. ma che soggetti. Se siete tutti tanto sicuri che qualcuno bleffa denunciate i responsabili altrimenti state zitti al posto di dire c…..e, c……e che mostrano il vostro grado intellettivo, la suonate e la cantate, che bravi.

  3. molinaro natale

    il buon diego si è presentato a tropea con barchetta ed entourage dal costo credo senza esagerare di 100.000.00 al giorno.ognuno può spendere i suoi soldi come vuole percarità ma ame sembra che il loro brand vada a gonfie vele grazieaddio.e spero sempre che crescano a dismisura.ho voluto rimarcare questo xkè io campo con 1000 euro al mese.e sono dolori ad arrivare a fine mese.amo firenze,sono viola e lo sarò sempre ma non condivido molto gli ultimi anni di questa società.

  4. molinaro natale

    se i numeri sono questi con una perdita media annua di circa 10.000.000.00.mi viene da ridere pensando al real e alle società in genere.è stato pure detto che la proprietà ripiana ogni anno con 15 milioni.adesso i conti non mi tornano e non li voglio fare.chi opera nel calcio sa di dover perdere denaro. ma perdite di questo genere x chi fattura 2.5 miliardi dovrebbe essere una quisquiglia,una bazzeccola una pinzellacchera.ripeto non mi piace fare di questi questi discorsi.segue…..

  5. il contabile por el pueblo

    …ma non sono certo la rimessa dellavalliana.

  6. il contabile por el pueblo

    …quale è il bilancio.Ma neanche tu hai accesso ad altro se non quel documento.Magari hai ragione tu, è tutto un grande inganno orchestrato da società, revisori e faccendieri di ogni sorta.Ma allora vale per tutti.Tutti ci guadagnano e fanno credere ai tifosi cose diverse.Ma tutto ciò va dimostrato.I 320 di Pradè sono una ‘sparata’ come lo fu quella di Corvino qualche anno fà quando dichiarò una rimessa padronale di 180.Non sono cifre inventate, le pezze giustificative se vai a cercare le trovi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*