Coppa Italia, Fiorentina a caccia del bis (con la speranza di un finale diverso)

Concedere il bis rispetto a quanto fatto l’anno scorso in Coppa Italia? Perchè no! Tabellone alla mano il cammino che attende i viola non è certo dei più complicati. Andiamo con ordine: domani i viola affronteranno al Franchi il Carpi nella gara valevole per gli ottavi di finale; in caso di vittoria i ragazzi di Sousa approderebbero ai quarti di finale dove affronterebbero (in trasferta) una tra la Samp di Montella e il Milan di Mihajlovic. Se dovessero riuscire a prevalere anche in questa sfida secca i viola si giocherebbero la semifinale in una sfida andata e ritorno contro, sulla carta, la Roma (dato che da quella parte del tabellone ci sono i giallorossi, il Genoa, l’Alessandria e lo Spezia). Certo, prima di fare calcoli è bene battere il Carpi e portare a casa il passaggio del turno ma il non avere dalla propria parte Juve, Inter e Napoli è già un piccolo vantaggio per provare a ripetere la scalata dell’anno scorso. Con un esito finale diverso però…

© RIPRODUZIONE RISERVATA