Questo sito contribuisce alla audience di

Coppia di fatto

GomezMoena2Montelli li ha provati insieme per tutto il ritiro di Moena salvo poi separarli per le amichevoli in Spagna e Portogallo contro Villareal e Sporting, per sperimentare altre soluzioni tattiche, ma Mario Gomez e Giuseppe Rossi sembrano davvero destinati a far coppia. Soprattutto finché il modulo della Fiorentina sarà il 3-5-2, visto che per il momento il 4-3-3 non dà le stesse garanzie. Così spazio alla coppia che a Moena ha fatto vedere cose importanti e che soprattutto è formata da due elementi che trovano la porta come pochi. Montella, e non solo, punta su di loro per puntare ad obiettivi importanti, in Italia e in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Panamaviola sei un grande!

  2. Adem peró meglio che resti perchè se trova continuità e al loro livello , col 433 da il meglio e a Rossi in questo primo anno non gli si possono chiedere gli straordinari. La viola mi fan molto ben sperare perchè ha mantenuto l’ossatura e le certezze dello scorso anno rinforzandosi ( attacco e alternativd tipo Joaquin), quindi non credo che l’identità e il gioco siano sparite ma che serve solo la condizione, all’inizio piuttosto che Gomez x il dopo Jo jo avrei voluto per nn rischiare nulla un altro profilo tipo Villa (Di Natale Negredo Osvaldo un goleador ma tecnico he giocava megli o la palla ) ma mi fido della società quindi ero in torto io ed ho cambiato idea in fondo la viola ha giocato anche con toni lo scorso anno e Gomez nn è comunque un ferro da stiro e proprio intravedendoli in coppia con i turchi mi son convinto che han tutto per funzionare e che Gomez miiii piace. Forza viola.

    Ps : se la situazione di Adem non era dubbia anche x via dell’assenza del Pek , Rossi forse partiva dalla panchina , ecco la mancanza del Pek togli un bel po di qualità che è la forza della viola con Montella . Ma Borja in regia ad esempio da buone garanzie e al suo posto ci stanno Ambrosini x la sostanza e Mati o Ilicic Non abbassare il livello.
    X me il napoli puo’ far bene ma si sottovaluta il cambio dell’allenatore(giocatori moduli diversi, squadra+ offensiva con la stessa difesa e reina in + ok se oraprende 2 centrali difensivi ed un centrocampista di qualità fanno un bel salto ) e che la viola è rodata dallo scorso anno, la Juve per me parte davanti ma poi dietro non la vedo così scontata , se ne capisco qualcosa la viola puo’ arrivare alla fine davanti al napoli senza troppi clamori, bisogna vedere come finisce il mercato giustamente come renderanno sul campo, se Mazzarri rifà miracoli se la roma si tiene i suoi gioielli e che fa la lazio un altra che ha cambiato poco ma in meglio e non era male e ci sta pure l’udinese, riepilogando la fiorentina per me resta migliore e della maggior parte di queste puó /deve starci tra le prime 3 e cio’ quel che viene viene non lo considero male anche x via delle avversari e per la fortuna che occorre sempre per fare la differenza in ogni cosa , saluti.
    Scusate x gli errori x via del cell e se mi sono dilungato troppo

  3. Anche secondo me, come avevo gia’ scritto qualche giorno fa, se va via Ljajic non so se saremo piu’ forti dello scorso campionato. Abbiamo il Pek e Pasqual con un anno di piu’ e la stessa difesa. Ottime le acquisizioni di Ambrosini e Joaquin.
    Ora vediamo come si comportano Rossi e Gomez, poi avremo le idee piu’ chiare.
    Se Adem resta, allora e’ tutta un’altra cosa.
    Mancano 15 giorni alla chiusura del mercato e mi piacerebbe che i Della Valle si decidessero a sganciare qualcosina per tappare alcuni buchi.
    Credo e lo voglio sperare che Villareal e Sporting Lisbona siano solo due episodi negativi e niente piu’. Pero’ la difesa mi preoccupa molto, non lo nego.
    Anch’io penso che il Napoli sara’ un osso molto duro; Higuain grande acquisto.

  4. Beh? Non lo sapevo che fossero gay.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*