Questo sito contribuisce alla audience di

Corriere dello Sport-Stadio: La furia di Pioli sui giocatori

In prima pagina sul Corriere dello Sport-Stadio, presente il titolo: “Pioli: “Così no”. All’interno del giornale questo il titolo sulla partita di ieri: “Roma record sulle ali”. A pagina 13: “La furia di Pioli”. Occhiello: “Una dura requisitoria nei confronti dei suoi giocatori: il tecnico striglia la Fiorentina”. A pagina 14 ecco le parole di Astori: “Non dobbiamo fare drammi”. A pagina 15 infine: “Firenze e la Fiorentina: gelo. Un clima freddo tra la città e i viola: è tutto nelle mani dei ragazzi di Pioli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Fa bene Pioli ha strigliare i GIOCATORI
    Ma necessita anche mantenerli svegli
    Continuavo ha non capire perché non
    Fa giocare quei giovani sia in difesa
    Che in attacco vedi Lo Faso Melincovic

  2. pioli fa bene ad arrabbiarsi ma farebbe bene anche a farlo prima e durante la gara!! cosa che non succede, è troppo moderato!!!

  3. Gianluca da Milano

    Fermo restando che la rosa messa a disposizione dai taccagni Della Valle e dal “fenomeno” Corvino non è il massimo,sicuramente il Sig.Pioli ha parecchie responsabilità nelle sconfitte subite finora dalla Fiorentina.Sveglia! A furor di popolo lo schieramento contro questa Roma corsara in trasferta più adeguato sarebbe stato il 3-5-2, lasciando così liberi da totali compiti di copertura sia Bruno Gaspar che Biraghi e valorizzando uno tra Victor Hugo e Milenkovic se non entrambi al posto di Astori.Cosa vuol dire il cambio di Chiesa?!?! Sequestrategli il patentino allenatori per eccesso di strategia fine a se stesso!!!! E basta con Gil Dias! Quel pallone sul destro a pochi passi dalla porta che ha tirato malamente lo stanno ancora cercando….

  4. Ero in curva Ferrovia tra pochi intimi, allibiti, infreddoliti, bagnati e rassegnati. Infatti non più rabbia, non battaglie verbali con i tifosi romanisti ma solo commenti amari su come siamo tristemente ora, Una cosa del genera mai vinta in quarant0anni di tifo viola. gente frustrata che guarda la gara con l’animo di chi sa già come andrà a finire. Neppure un primo tempo dignitoso ci dava la speranza che sarebbe finita bene, vi era la consapevolezza che prim o dopo un golletto in più ce lo avrebbero rifilato. Un portiere farlocco che non sa usare i piedi e ogni volta che deve avviare l’azione va nel panico, prende quattro gol di cui 2 evitabili, terzino destro che neanche in serie B ce ne hanno di simili, un Badelj distratto che pena altrove e un centravanti che incespica sul pallone del 2-1 per noi per poi far avviare il contropiede del 2-1 per loro. Indsomma una vicnda tragicomica. mai più allo stadio a vedere la Fiesole muta che ssiste impavida al clamore dei duemila romani incsante fino alla fine. Mertano loro, noi siamo ormai delle larve. Grazie delle belle e degna compagnia del trttorista leccese.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*