Corvino: “Abbiamo cinque attaccanti e non possiamo tenerli tutti. Sousa può stare contento” VIDEO

Corvino Presentazione 3

Pantaleo Corvino, direttore generale della Fiorentina, parla anche del reparto offensivo: “Abbiamo 5 attaccanti in rosa, dobbiamo fare delle scelte e il mercato ci imporrà cosa fare. Quella del reparto offensivo è una partita che stiamo giocando e l’ultimo giorno di mercato faremo la resa dei conti. Tutti e 5 hanno la nostra assoluta stima ma non possiamo tenerli tutti e quindi faremo le nostre valutazioni. Il primo nostro obiettivo è quello di creare una ricchezza tecnica e alle volte può arrivare anche da un giovane. Ci sono ancora 2 mesi di mercato e se troviamo qualche “occasione” la prenderemo in considerazione. Se non ci fossero giocatori in vacanza penso che Sousa avrebbe di che stare contento con 13/14 calciatori importanti che sono alla Fiorentina. Stiamo cercando di preservare il presente guardando però al futuro. Cercando di creare una ricchezza per questo club. Mancanza di italiani? Non essendoci le seconde squadre è facile incappare in casi come quello di Capezzi perché non si riesce a carpire i veri valori dei tuoi giovani. Nessuno della Prima Squadra ha chiesto la cessione. Ho detto loro che dovranno essere protagonisti come lo scorso anno per cercare di raggiungere un obiettivo importante. Hagi? Stiamo valutando cosa fare, se portarlo a Firenze o lasciarlo a completare il suo percorso nel club attuale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. paolo susini 4o8@gmail.com

  2. Erossi@gmail.com

    Premesso che non capisco da dove si possa arguire che amo Spalletti ,che comunque è ‘un allenatore Vero rispetto a certi pseudo allenatori, lui fu costretto dalle circostanze a far giocare Totti in quella posizione.
    Teniamo presente che Totti può giocare dove vuole con la sua classe e meglio di qualche vero centravanti!!!
    Ergo l’esempio non è calzante! !!

  3. Restano forse kalinic e Zarate, Ilicic via,in difesa restano quelli di

  4. Il tuo amato Spalletti nella sua prima esperienza romanista (2005/2009) giocò spesso con Totti Falso Nueve e senza punte di ruolo!!!
    Nel 2006/07 fece 26 gol (suo record personale in non so quanti anni di carriera!).

  5. Erossi@gmail.com

    Kalinic ha segnato 13 gol di cui TUTTI su azione…

    Ilicic ha segnato 15 gol di cui 7 su rigore, 4 su punizione e 4 su azione…

    Bernardeschi ha segnato 6 gol su azione (quando è stato impiegato da trequartista o ala sinistra, mentre da esterno largo ha fatto un po’ di assist) più 2 gol annullati ingiustamente (di cui uno su azione ma da trequartista sempre)…

    Sicuramente manca un giocatore filtro da 20 gol (uno alla Rossi, o Dybala, ecc.)…
    Ma tra Kalinic e Bernardeschi perché Ilicic non ha la continuità di Berna…

    Quel ragazzo non può essere giudicato finché non gioca come tutti nel suo VERO RUOLO!
    Perfino Candreva quest’anno ha segnato il 90% dei suoi gol su rigore perché doveva pensare più a difendere che attaccare!

  6. Erossi@gmail.com

    Qualcuno potrebbe dire a Corvino che Ilicic è stato il più prolifico e non è un attaccante e che ci vuole uno da 20 gol,essendo notoriamente i nostri centrocampisti o sprovvisti di tiro in porta o senza mira!
    Se poi Sousa non ha capito vedendo gli europei che il falso nueve è una barzelletta inventata da allenatori folcloristici ,allora non parlo piu’!!!esistono solo centravanti veri forti e che la buttano dentro!!!!si anche Pelle’!!! !

  7. E Zarate… se poi parliamo di 4 3 3, anche Berna

  8. Babacar kalinic rossi Gomez e?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*