Corvino: “Antognoni ha fatto la storia della Fiorentina, merita di tornare. Sarebbe entrato anche prima se…” VIDEO

Il direttore generale della Fiorentina, Pantaleo Corvino, presente all’Università di Firenze per la presentazione di un libro, ha parlato anche di Giancarlo Antognoni: “E’ stato un calciatore straordinario ed ha fatto la storia del calcio italiano. Si è incarnato nella città di Firenze. Se non ci fossero state incomprensioni reciproche sarebbe sicuramente entrato prima nella Fiorentina. Era giusto che chi avesse fatto la storia della Fiorentina con la maglia viola addosso diventasse un elemento della società. Giancarlo lo merita per la carriera che ha fatto, e non solo a Firenze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Fracazzo da Velletri

    Antonio ha fatto la storia positiva della Fiorentina ,Corvino non ha fatto alcuna storia !!è semplicemente di passaggio e speriamo che se ne vada presto!!!

  2. Corvino anche se masrica male l italiano.si fa capire meglio di tutti xche gli altri non dicono mai niente.l unico che parla è Sousa con le sue supercazzole

  3. Giorgio Perozzi

    Ragazzi ma il Corvo non ha qualcuno (familiare) che gli vuole bene? Per quanto vedo, è ingrassato in modo preoccupante, valutare un percorso di recupero, non gli farebbe per niente male. Quanto dice Gino è verissimo ma proprio questo è il bello del palcoscenico del calcio. Persone che provengono da modi e culture completamente diverse, si trovano all’Università degli Studi alla presentazione di un libro. Il vero guaio è l’italiano (inteso come buon uso della lingua italiana). Chissà DDV come ride sotto i baffi… Forza CORVO, sei l’unico che può ridare slancio a questa baracca di debosciati, però ogni tanto, mangialo un piattino di riso in bianco, con due foglie di insalata con poco olio su su… SFV !!!

  4. La Società ha sempre scanzato tutti coloro che incarnavano la storia della Fiorentina prima di loro ed ha sempre evitato di doversi confrontare con personaggi per loro ingombranti come Antognoni. Ora cercano di fare “l’operazione recupero” tramite Antognoni che, si sa , non è nemmeno stato la loro prima sacelta. Addirittura si dice ( Radio Bruno ieri sera) che abbiano offerto 50-60.000 €/anno ad Antognoni e che la stessa cifra sia stata offerta prima a Jorgensen ( che ha rifiutato) e poi addirittura a Rui Costa ! Ora, 60.000 €/anno puliti non sono pochi nel mondo dove vivo io, ma nel mondo del calcio sono quasi una presa in giro soprattutto se vai a ricoprire un ruolo importante, di rappresentanza della Società verso i tifosi, di trait-d’union tra la Società e la Città e così via. Antognoni ha accettato perchè è LUI, perchè ama la Maglia, perchè non vedeva l’ora di rientrare in Società, ma ci si rende conto dello sporco gioco che stanno facendo tutti, ci metto anche Corvino, cercando di utilizzare questo Mito ? Della Valle & Co. andatevene alla svelta, siamo stufi della vostra politica.

  5. Corvino alla presentazione di un libro? È strana la vita! Dentro Antognoni e via tutti, DV compresi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*