Corvino: “Bernardeschi, Chiesa e i nostri giovani figli di un progetto preciso. Il nostro modello sta prendendo forma”

Il direttore generale della Fiorentina Pantaleo Corvino ha parlato durante la festa del settore giovanile viola. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da Radio Blu: “Stiamo raccogliendo i frutti di quello che avevamo seminato. Nella Fiorentina ci sono tante persone che hanno iniziato un percorso con me tanti anni fa. Abbiamo avuto grande voglia di iniziare un modello che grazie alla proprietà ha preso forma. Sono contento di vedere i nostri giovani e sono orgoglioso di essere con loro. Stasera Babacar non è con noi ma lui insieme a Bernardeschi, Lezzerini e Chiesa è figlio di un progetto preciso. Abbiamo fatto un buon lavoro, ognuno nel calcio raggiunge la propria strada e noi abbiamo trovato quella vincente nel trasformare le potenzialità a diventare qualità. Il talento da solo non basta,  perché contano l’arte, la cultura e il lavoro che facciamo insieme sul campo e negli studi, e questo lo continuerò a chiedere a tutti i nostri ragazzi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Il povero pantaleo corvin intendeva dire che Berna chiesa Lazzerini fanno parte del progetto: ” la grande plusvalenza “

  2. Nelle ultime 20 interviste che ho sentito del corvo non è mai mancata la frase “tizio e caio sono figli di un progetto che parte da…” figli di qua figli di la grande pantaleo

  3. Fuoriclasse!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*