Corvino deve riempire il salvadanaio e poi…ci sono Ljajic e un altro acquisto ‘pesante’!

La lista dei cedibili di casa Fiorentina è abbastanza lunga ed è una lista che può fruttare, secondo La Repubblica una trentina di milioni di euro. Soldi buoni, se incassati, per tentare l’assalto a qualche obiettivo “pesante”. Un esempio? Adem Ljajic. E’ lui il numero uno fatto dal giornale citato. Il serbo piace sia a Corvino che a Sousa, ma per prenderlo serve un investimento non inferiore ai 6-7 milioni da dare alla Roma. C’è anche Duda che i viola vorrebbero prendere, ma il Legia non scende sotto la quotazione di 5 milioni di euro. Quindi l’obiettivo primario in questo momento è quello di riempire il salvadanaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Di pesante forse ho soltanto l’alito. Una società indifendibile e grottesca che ancora una volta non mette un centresimo e cerca di ricavare plusvalenza a destra e a manca in line acon le porecedenti sessioni di mercato. venderà i migliori e prendere qualche scarsone o giovane scommessa (per chi?). Perfino Gonzalo vuole tornarsena a casa quanto prima. Una parabola non discendente ma a caduta verticale che ci porrà tra i candidati dal centro classica in giù. I giocatori di un certo nome preferiscono il Torino, perfino il Cagliari e la Samp (vedi Prrr….aet) per non parlare del Sassuolo che punta addirittura Gabigol. Noi miserrimi rimaniamo con le stesse facce di bronzo a roiderci il fagato per un mercato dove un prestigiatore attenpato e non più credibile cerca di fare magie con pochi spiccioli. Una storia triste e una arrabiatura forte sul perche non si tolgono di torno e si dedicano a tempo pieno a fare le scarpe.

  2. sti due scarsoni vengono definiti ACQUISTI PESANTI???Scherziamo???ma chi li vuole poi, ljajic è la classica fissa di corvino per accontentare l amico Ramadani, è un giocatore finito calcisticamente, sopravvalutato, senza margini di miglioramente, in più mettiamoci il carattere, conosciuto al mondo solo per le botte prese da delione e la nutella che se magna, ragazzino viziato che come ha fatto 2 lire si è montato la testa. NO GRAZIE!!!
    E poi abbiamo gente migliore per quel ruolo. Buttare 6-7 ml per quello è da manicomio oltre che da dilettanti allo sbaraglio

  3. Passi la cessione di Babacar, ma gli altri eventuali in partenza poi bisogna sostituirli. Regaliamo due giocatori italiani e formati in primavera al Crotone e in cambio non ci facciamo dare Ferrari; lasciamo andare per una miseria Giaccherini al Napoli e poi pretendiamo di spendere per Lijaic e Duda: spero abbiano in serbo una strategia a noi sconosciuta perché a giudicare da queste mosse mi pare, la nostra, una squadra in disarmo.

  4. erossi@gmail.com

    D’accordo con marco 8 e aggiungo …un bel centrale forte fisicamente ,veloce,reattivo e che sappia leggere le azioni avversarie!!!!

  5. Rossi e Ljajic nello stesso spogliatoio per una maglia. Cedendo ovviamente Zarate, che – guarda caso – sarebbe l’unico gradito a Sousa.
    Con quei 5 o 6 milioni prendiamo invece subito un difensore, buono o almeno presunto tale.
    E frattanto, anche per rinforzare numericamente il reparto, un altro che sia decente per esempio da Carpi o Frosinone.

  6. Lo spalatore di Gubbio

    Rettificate l’articolo il salvadanaio è già pieno. Corvino a Milano oggi chiuderà due acquisti. Forza viola

  7. Ridicoli! Quando avremo riempito il salvadanaio i buoi saranno scappati tutti e Lajic e Duda saranno già accasati.cosa credono che il mercato aspetta i nostri comodi?

  8. Ma cosa servono Duda e Ljachic se abbiamo Rossi Bernardeschi e Ilicich !!!!
    Ma un bel mastino di centrocampo !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*