Questo sito contribuisce alla audience di

Corvino: “Dobbiamo provare a raggiungere l’Europa fino alla fine. Vogliamo far dimenticare ai tifosi la partita con il Borussia”

Pantaleo Corvino, direttore generale della Fiorentina, ha parlato a margine della festa di Radio Blu: “Sabato abbiamo voluto dare un messaggio preciso, cioè che siamo uniti e pensiamo al presente e non al futuro. Dobbiamo provare a raggiungere il nostro obiettivo fino alla fine: quando facciamo le cose siamo veri e sinceri. La vittoria di ieri era importante soprattutto per i nostri quattrocento tifosi presenti a Crotone: come ho detto l’altro giorno, quando c’è da raggiungere i risultati dobbiamo stare uniti. I tifosi sono delusi per i mancati risultati e per il secondo tempo contro il Borussia, vogliamo fargliela dimenticare con i risultati. Siamo sempre convinti della professionalità del mister e del capitano, a prescindere dal loro futuro. Milenkovic? Per noi è importante il presente, non voglio parlare di futuro adesso. Semplici? Gli auguro di arrivare in Serie A con la Spal. Kalinic? Dobbiamo fare un plauso al ragazzo e alla famiglia Della Valle che ha sempre dimostrato di volerlo tenere e ha rinunciato alle offerte dei cinesi. Bernardeschi? Ne parleremo quando sarà il momento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Quest’uomo mi stanca da anni, lui e la sua Proprietà.

  2. Inutile fare i fenomeni a parole adesso..domenica c’è il Bologna..modesta squadra che al nostro contrario è organizzata..non si vince di sicuro con lo psicopatico che abbiamo in panchina così questi teatrini squallidi del ci crediamo ancora almeno finiscono FV

  3. Se fosse solo quella la partita da dimenticare quest’anno fai presto! Ad oggi non mi ricordo una partita non dico neanche dominata perché è da una vita che non ci teme più nessuno, ma perlomeno di non arrivare al 90* scoglionati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*