Corvino e il tesoretto: ecco i sacrificabili

Un'espressione di disappunto di Ilicic. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Un'espressione di disappunto di Ilicic. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Pantaleo Corvino dovrà “inventarsi” un budget di mercato visto che i Della Valle non sono intenzionati a mettere nuovi soldi nella Fiorentina. Così non può che essere molto attivo il mercato in uscita con Corvino che ha già individuato i due giocatori con cui fare cassa che, secondo La Nazione, sono Babacar e Ilicic. Entrambi hanno un futuro in Premier League con il primo che può partire per 10 milioni di euro mentre per il secondo ne vengono richiesti 15. Un potenziale tesoretto da 25 milioni di euro che Corvino potrebbe utilizzare per rinforzare la Fiorentina. Il mercato dei viola sta per partire con la prima “corvinata” già in arrivo mentre i primi colpi in uscita sono prossimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Vendi ilicic per fare il tesoretto ma dai che giocatori buoni propone il mercato a costi così bassi teniamoci ilicic datemi retta.

  2. Intanto li devi trovare chi ti da 25 ml entrambi e anche fosse la precedenza è per la difesa e il centrocampo è inutile parlare basti vedere quanto è costato Versaljko all’Atletico 15 ml più bonus , ma dove si vuole andare con soli 25 ml sempre ripeto che te li diano.

  3. Sono d’accordo servirebbero poi due attaccanti.Uno magari da quindici milioni per fare il titolare,o per alternarlo a Kalinic,e l’altro è’ Tello.Con ventitré milioni c’è la fai.Poi magari in cui c’è da difendere meglio,puoi pensare ad un giaccherini che va a sostituire lo spagnolo.Ma se hanno intenzione di mettere un giaccherini nel 4 3 3 titolare,non si fa un tiro in porta.

  4. Se vendi Ilicic e Paracar devi prendere una seconda/prima punta da ALMENO quindici gol a stagione (lo sloveno può piacere o no, a me dà fastidio la sua poca costanza, ma i numeri parlano chiarissimo e non possono essere fraintesi: nelle ultime due stagioni è sempre stato il tuo miglior marcatore, complici anche le deficienze realizzative delle tue prime punte, che si chiamassero Gomez, Kalinic, Paracar o Rossi) e una riserva del suddetto Kalinic che sia in grado di segnare ALMENO sette-otto gol. Stiamo parlando di due giocatori da ALMENO venti-venticinque gol complessivi.

    Tradotto in soldoni, quei venticinque milioni ti basterebbero a malapena per comprare i sostituti. Perché quel tipo di giocatori li devi pagare, non te li danno in prestito e non ce ne sono tra gli svincolati. Tradotto ancora, il resto lo dovrai perciò prendere proprio in queste ultime due categorie, parametri zero e acquisti a titolo temporaneo. Categorie dove di solito si va a pescare a fine agosto, e dove abbondano bidoni, sopravvalutati, pischelli senza esperienza, rotti cronici e altri pacchi assortiti.

    Questo, continuando a tradurre, per dire a cosa andremo realmente incontro. Ovvero un ridimensionamento o comunque, nella più rosea delle ipotesi, qualcosa di assai simile alle ultime quattro stagioni (ovvero massimo un posto in Europa League e basta, ché l’Europa League con lo United di Mourinho e probabilmente Ibra è già da adesso tabù – sempre che si sia in grado di andare oltre i sedicesimi/ottavi – e anche la coppetta Italietta sarà un’impresa, se nelle fasi finali ti dovessi trovare contro squadre più forti come Rube, Riomma, Napule e la stessa Inter).

    Parlare di qualsiasi altra cosa significherebbe prendere per il c**o i più ingenui. Spero se ne rendano conto, quando esporranno in pubblico ciò che è scontato che emerga dal CdA di oggi.

  5. Come, i Della Valle non sono intenzionati a mettere soldi sulla Fiorentina ? No ! Non ci posso credere, è una notizia….come dire, scontata ! Ma ci pensa Corvino, ora, senza soldi a fare una squadra decisamente più forte ! e poi Topolino diventò Presidente della Repubblica e Paperino Capo di Stato Maggiore…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*