Corvino-Freitas: la pausa prima della “tempesta”

E’ finito il soggiorno milanese di Pantaleo Corvino e Carlos Freitas: i due dirigenti viola si sono già messi in moto per Firenze, dove rientreranno nelle prossime ore. A cinque giorni dalla fine del mercato è il segnale che non sono previste operazioni di particolare entità nelle prossime ore: più che rispedito il mittente insomma il presunto ulteriore interesse cinese per Kalinic, mentre l’unica situazione da definire dovrebbe essere quella in uscita di Toledo. I due si prenderanno dunque qualche ora di pausa, prima della “tempesta”, sempre che di tempesta si tratti, che si scatenerà nelle ultime ore del mercato invernale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Eppure li immagino i due a Milano, chiusi in albergo a far finta di acquistare qualche calciatore. A un certo punto squilla il cellulare del Corvo e lui, credendo che siano i cinesi che vogliono Kalinic e, conoscendo alla perfezione il cinese, esordisce: “Cinciaolin, Cinciaolin”. Comunque non sono loro, ma una parente: ” Pantaleo, torna in Puglia, che ti vedo sciupato, ti faccio trovare le orecchiette e la burrata”. E lui allora domanda al collega cosa ne pensi, e questo: ” No, grazie, per me baccalau”.Delusi per non aver fatto la ennesima plusvalenza, i nostri prodi tornano mestamente a Firenze, mentre pensano alle orecchiette e al baccalau.

  2. ragazzi mettetevi il cuore in pace, non arriverà nessuno di decente…
    già sarà un miracolo se non venderanno nessuno…
    senza la vendita di kalinic niente giocatori di livello (ma forse non li avrebbero comprati lo stesso…), niente centrale e niente terzini (io mi accontenterei di santon….)
    e in più giocheremo con un gonzalo che se ne andrà…

  3. Awanagana e c’hanno i buoni pasto…………………….

  4. Certo che Corvino poteva anche risparmiarselo: tornare a Firenze per fare il mercato con le noccioline, dicendo tra l’altro che il suo obiettivo era alzare un trofeo. Credo che per riuscirci debba andare in uno di quei negozi dove vendono coppe e medaglie e comprarne una, sempre che i suoi munifici principali gli diano i soldi.

  5. Belfagor , Awanagana : che mattacchioni !!!!!!, ma come battute tutte e due scadenti : a Firenze si fa dimorto, ma dimorto meglio.

  6. al lavoro cari dirigenti viola!! pause ne avete già prese fin troppe!!

  7. E il terzino destro?se non lo comprano neanche stavolta sarebbero da linciare

  8. Ma i pranzi e cene di sti giorni li pagano loro o c’hanno il rimborso? ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*