Questo sito contribuisce alla audience di

Corvino il lancia-allenatori: è sua la scoperta più bella della Serie B

C’è un protagonista in particolare in questo scorcio iniziale della stagione di Serie B: è il Carpi, in vetta a punteggio pieno dopo tre giornate, grazie alla guida di Antonio Calabro. Il tecnico salentino è una creazione di Pantaleo Corvino, come ricorda La Gazzetta dello Sport, almeno per quanto riguarda la sua formazione calcistica: da giocatori infatti era parte del settore giovanile del Casarano, proprio ai tempi in cui al comando c’era l’attuale dg della Fiorentina. Da lì in poi una gavetta non indifferente per Calabro, protagonista più dalla panchina che in campo, con la scalata targata Francavilla, portata dall’Eccellenza ai play-off di Lega Pro, ed ora l’occasione Carpi, con il ricordo di Corvino fisso nella mente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Corvino è il migliore.Chi ne parla male non sa cosa dice. Grande Pantaleo.

  2. Corvino ha delle percentuali mediocre a fare acquisti validi..ogni 15 giocatori ne azzecca 3..se questo capisce di calcio…FV

  3. Dopo tre giornate mi pare un po’ prematuro.

  4. Chi è questo c**** a giro che ha come Nick,Larry Smith?

  5. Corvino è uno che capisce di calcio come pochi e poi è una persona seria, ecco perché quel curriculum di cui parli. Se fosse stato diverso sarebbe stato coi gobbi

  6. Corvino è un dirigente assai mediocre, non scordiamocelo. Il suo misero curriculum è Casarano, Lecce e Bologna…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*